Vittorio Sgarbi

Paese: Italia

Altezza: 178 cm

Peso: 82 kg

Età: 67 anni

Segno: Toro Toro

Vittorio Sgarbi è un critico d’arte nato a Ferrara l’8 maggio del 1952.

Politico, scrittore e storico dell’arte la sua fama è legata alle continue querelle e risse televisive che hanno dato origine al fenomeno dello “sgarbismo”.

Dopo la laurea in filosofia comincia a interessarsi alla pittura, scultura e a tutto quanto è legato al mondo dell’Arte. Diventa sovrintendente dei beni storici e culturali nel Veneto e inizia a scrivere le sue prime opere letterarie. Verso la fine degli anni ottanta Sgarbi partecipa per la prima volta a una puntata del Maurizio Costanzo Show e, in quel momento, il suo nome diventa sinonimo di provocazione.

Nel marzo del 1989 durante una puntata del talk show condotto da Costanzo si scaglia contro un insegnante ritenendo le sue poesie spazzatura. In seguito, augura pubblicamente la morte al critico d’arte Federico Zeri scatenando una lunga serie di polemiche. Nel 1991 Sgarbi, durante una puntata de L’istruttoria di Giuliano Ferrara, riceve uno schiaffo da Roberto D’Agostino.

La notorietà televisiva e le continue risse gli consentono comunque di realizzare un programma da lui condotto: con Sgarbi quotidiani (1992) il critico d’arte si trasforma in presentatore di un rotocalco che ottiene un grande successo in termini di audience. Ogni giorno Sgarbi affronta tematiche disparate, dalla politica alla mafia fino ad arrivare alla cronaca nera.

Nel 1999 termina la sua esperienza con Sgarbi quotidiani e diventa un noto opinionista televisivo. Nel 2002, durante una puntata di Chiambretti c’è, è protagonista di un lungo diverbio verbale con il noto scrittore Aldo Busi. Quattro anni dopo è protagonista di una proverbiale polemica nella trasmissione La Pupa e il Secchione con l’onorevole Alessandra Mussolini.

A dispetto del suo carattere polemico Sgarbi, nel corso della sua vita, è riuscito anche ad accumulare molte esperienze politiche. Nel 1992 è stato eletto Sindaco di San Severino Marche e, nel 2008, di Salemi. Nel 2012 è divenuto Assessore del comune di Urbino e, due anni dopo, quello per l’Agricoltura e la Tutela del Paesaggio Storico.

Per la trasmissione Rai Virus – Il contagio delle idee, ha realizzato una serie di interventi televisivi sui quadri del Rinascimento italiano.

Un voto per un personaggio come Vittorio Sgarbi non può essere che un otto!

[Foto: informazione.it]

Loading...