John Holmes

Paese: Stati Uniti

Altezza: 188 cm

Peso: 84 kg

Età: 43 anni

Segno: Leone Leone

Ci ha lasciati nel: 1988

John Holmes è stato un attore porno statunitense nato ad Ashville l’8 agosto del 1944, e morto a Los Angeles il 13 marzo del 1988.

Con oltre duemila film girati per il settore hard Holmes è uno degli attori porno più importanti di sempre, ma è famoso soprattutto per la grandezza del suo organo maschile, caratteristica che gli ha permesso di diventare una vera e propria leggenda del genere hard.

Holmes in vita non ha mai conosciuto il padre biologico ma cresce insieme a un alcolizzato che la madre sposò in seguito. A sedici anni decide di puntare sulla carriera militare e si arruola in fanteria. Trascorre vari mesi in Germania e si congeda a Los Angeles, dove inizia a svolgere diversi mestieri.

Nel 1965 sposa l’infermiera Sharon Gebenini e trova un impiego in un magazzino gelido che intacca la sua salute. Inizia a frequentare alcuni locali e qui decide di cambiare la sua vita frequentando un settore che, negli anni Settanta, è nel suo massimo splendore.

Rings of Passion (1973) è il suo primo successo nel mondo dell’hard, ma Holmes decide di mantenere l’anonimato e di tenere all’oscuro sua moglie della sua nuova attività. Tre anni dopo è la volta di The Autobiography of a Flea (1976), pellicola diretta da Sharon McNight, e nel 1977 Le avventure erotiche di Casanova, film che fu proiettato pure nei cinema italiani.

Nel 1981 iniziano i primi guai con la giustizia: Holmes viene arrestato dopo aver rubato un computer in un’automobile. In quel periodo diventa nota la sua dipendenza con la cocaina ma, nonostante i suoi guai, realizza il film Ti voglio nuda e bagnata (1981), che ottiene un enorme successo.

John Holmes è stato un attore divenuto una star, ma anche un uomo che in vita ha avuto molti problemi con alcune feroci bande di narcotrafficanti.

Nel 1983 realizza Dolce Alice e, due anni dopo, Carezze carnali (1985). Per Holmes questi sono gli ultimi film prima del declino fisico e mentale che ha dovuto sostenere a causa delle droghe. In seguito si ammala di Aids e la sua scelta di non informare le colleghe del suo stato di salute suscita aspre critiche nell’ambiente dell’hard.

Nel 1987 esce il suo ultimo film, Carne bollente, che diventa subito un cult soprattutto perché, nel marzo dell’anno seguente, Holmes muore per via della sua malattia. In questa pellicola recita anche Ilona Staller, attrice che, nel dicembre del 2017, ha voluto ricordarlo come l’unico mito del settore, in aperta polemica con Rocco Siffredi.

[Foto: www.whaleoil.co.nz]

Loading...