Gonzalo Higuaín

Paese: Argentina

Altezza: 184 cm

Peso: 75 kg

Età: 31 anni

Segno: Sagittario Sagittario

Gonzalo Gerardo Higuain, calciatore, è l’attaccante argentino che da questa estate fa sognare i tifosi napoletani. Prima di approdare nel club che fu di Diego Armando Maradona, il “Pipita” era diventato grande nelle fila del Real Madrid, imponendosi all’attenzione del calcio che conta.

La sua storia comincia nel 1987 a Brest, cittadina francese che ha garantito a Higuain la possibilità di ottenere anche il passaporto di quel paese risultando un giocatore comunitario per i club europei. I genitori, comunque, erano argentini e a pochi mesi di vita Gonzalo torna in Sud America dove, cresciuto, inizia a giocare a pallone seguendo le orme del padre, difensore di Boca Juniors e River Plate.

Il soprannome Pipita di Higuain deriva proprio da suo papà, conosciuto in patria come El Pita.
Proprio uno degli ex clun del papà nota per primo il talento di Higuain figlio che, a 18 anni, esordisce in prima squadra, lanciato dal famoso CT Daniel Passarella. Bastano 35 partite perché gli osservatori del Real Madrid appuntino il suo nome sul taccuino e decidano, non senza le perplessità di molti tifosi, di investire 13 milioni per portarlo alla corte di Fabio Capello, allora allenatore delle merengues.

Il primo anno è di adattamento, così come la stagione sotto la guida di Bernd Schuster, ma, nella stagione 2008/09 con allenatore Juande Ramos, Higuain mette finalmente in mostra tutto il suo talento, segnando 22 gol. L’anno successivo a Madrid arrivano big del calibro di Ronaldo e Benzema, ma Gonzalo, evidentemente stimolato dalla concorrenza, gioca ancora meglio dell’anno prima e arriva a segnare 27 gol in 32 partite di campionato, diventando uno dei giocatori più desiderati da tutti i club europei. La nazionale argentina, naturalmente, non rimane a guardare e la sua presenza con la maglietta della selecion diventa abituale.

Almeno fino a quando al Real Madrid non approda Jose Mourinho che spesso gli preferisce Benzema. Un infortunio piuttosto serio, inoltre, limita per lungo tempo il rendimento del Pipita, che anche una volta ristabilitosi fatica a trovare spazio tra i titolari.
Arriva, così, l’estate del 2013 e il Real Madrid, zeppo di campioni, pensa a sfoltire la rosa. Di contro, il Napoli ha appena ceduto il suo goleador Edinson Cavani ed è in cerca di un possibile erede. Tuttavia, il Presidente De Laurentis punta sull’argentino che arriva a Napoli tra il visibilio dei sostenitori. Lui ripaga a suon di goal nelle tre stagioni in cui difende i colori partenopei.

Il 26 luglio 2016 viene acquistato a titolo definitivo dalla Juventus per un costo di 90 milioni di euro, scegliendo la maglia numero 9. Anche in questo caso segna molto goal conquistando scudette, Coppe Italia e arrivando in finale di Champions League. Il matrimonio con i colori bianco neri sembrava dovesse proseguire ancora a lungo anche se nell’estate del 2018 cambia nuovamene casacca. 

Infatti, Il 2 agosto 2018 Higuaín viene ceduto in prestito oneroso annuale al Milan, per 18 milioni di euro, con diritto di riscatto a favore dei rossoneri fissato a 36 milioni.

Guarda tutte le altre schede nello Speciale Mondiali di Altezza & Peso.

[foto: www.tribalfootball.com]

Loading...