Emanuele Filiberto

Paese: Italia

Altezza: 180 cm

Peso: 79 kg

Età: 46 anni

Segno: Gemelli Gemelli

Emanuele Filiberto è un personaggio televisivo nato a Ginevra il 2 giugno del 1972.

Membro della famiglia reale dei Savoia Emanuele Filiberto è divenuto un personaggio televisivo che si è anche messo in mostra in vari programmi, riuscendo a ottenere un’enorme visibilità mediatica.

Durante l’adolescenza vive in esilio insieme alla sua famiglia nella città di Ginevra, dove completa gli studi. La sua passione per la televisione gli consente di iniziare ad accumulare varie ospitate nella trasmissione Quelli che il calcio (1995), ma soltanto tramite collegamento satellitare.

Nel 2002 Emanuele Filiberto riesce finalmente a tornare in Italia e, dopo il suo rientro, si dedica alla televisione, dove è ospite in diversi talk show e, in seguito realizza pure uno spot pubblicitario per Saclà. Partecipa come giurato in Il Ballo delle debuttanti (2008), programma condotto da Rita Dalla Chiesa, e, l’anno seguente, si mette in mostra in Ballando con le stelle (2009) vincendone l’edizione con la bellissima Natalia Titova.

Nel 2010 suscita molto clamore la sua partecipazione, nell’inedita veste di cantante, al Festival di Sanremo. In questa kermesse canora, insieme al tenore Luca Canonici e al celebre Pupo, presenta il brano Italia amore mio. Nonostante le polemiche questa canzone riesce a ottenere il secondo posto.

In seguito realizza altri programmi, da I raccomandati (2010), dove ritrova Pupo, a Miss Italia 2010, che conduce insieme a Milly Carlucci. Nel 2011 partecipa a Me lo dicono tutti!, game show presentato dal simpatico Pino Insegno, e a Ricchi di energia, mentre al cinema interpreta il ruolo di se stesso nel film Vacanze di Natale a Cortina (2011).

Nel 2012 Emanuele Filiberto decide di accettare la sfida di un reality come Pechino Express, che conduce per Rai Due. Su Cielo presenta una sua idea, Il Principiante – Il lavoro nobilita, che però non ottiene il successo sperato.

Emanuele Filiberto è un personaggio televisivo che appartiene alla nobiltà italiana, un uomo che ha creato negli ultimi anni varie fondazioni e che si è dedicato anche alla politica, presentandosi alle elezioni politiche del 2008 con il partito Valori e Futuro.

Nel 2013 fa il suo esordio come inviato e, insieme alla brava Paola Barale, realizza Mission. Due anni diventa concorrente di Notti sul ghiaccio (2015) e partecipa al Festival di Castrocaro. Nel gennaio del 2018 torna nella città di Roma in occasione di una cerimonia pubblica. Accolto da una miriade di fan ha annunciato di sperare in un rapido rientro delle salme dei suoi nonni per una pronta sepoltura nel Pantheon, edificio situato nel centro storico della Capitale.

Un voto per Emanuele Filiberto non può essere che un otto!

[Foto: www.ilfattoquotidiano.it]

Loading...