Arturo Brachetti

Paese: Italia

Altezza: 174 cm

Peso: 68 kg

Età: 61 anni

Segno: Bilancia Bilancia

Arturo Brachetti è un trasformista teatrale nato a Torino il 13 ottobre del 1957.

Brachetti è un trasformista molto conosciuto in televisione, un artista che con la sua arte è riuscito a incantare le platee di tutto il mondo tanto da ottenere diversi riconoscimenti internazionali.

Nella prima metà degli anni Settanta inizia a frequentare il palcoscenico di vari teatri di Torino, per poi dedicarsi al trasformismo. Frequenta un Circolo della Magia, dove affina le proprie tecniche illusorie, e si dedica a questa disciplina. In seguito decide di entrare in seminario per diventare prete, ma conosce il grande attore Macario, che lo convince a dedicarsi all’arte.

Nel 1978 Brachetti parte per Parigi e inizia a esibirsi in alcuni cabaret locali. I suoi primi spettacoli, un misto di prestidigitazione e sketch in cui cambia in modo rapido i suoi vestiti, riscuotono un buon successo. Si trasferisce in Germania e, nel 1983, a Londra produce il suo primo spettacolo nel prestigioso Piccadilly Theatre.

Sempre nel 1983 torna in Italia e partecipa al programma televisivo Al Paradise. In questo show trasmesso su Rai Uno ottiene la possibilità di farsi conoscere anche dal pubblico italiano. In seguito collabora con Ugo Tognazzi nella pièce teatrale Mr. Butterfly e continua a portare la sua arte di trasformista in giro per l’Europa.

Nel 1988 presenta dodici bellissime puntate di uno show registrato a Disneyland Parigi. Due anni dopo la sua rappresentazione teatrale de I Miserabili diventa un vero e proprio fenomeno mediatico, soprattutto grazie agli oltre trenta ruoli da lui interpretati e ai numerosissimi cambi di abito che esegue durante lo spettacolo.

Nel 1994 si avvicina al musical con Fregoli, che ottiene ottime critiche e il premio Biglietto D’Oro. Nel 1999 parte per Montreal, dove realizza L’uomo da cento volti, uno straordinario show che gli permette di vincere l’ambito Premio Molière.

Arturo Brachetti è un trasformista teatrale che ha perfezionato la sua arte nel corso degli anni e che è entrato nel “Guinness World Record” nel 2002 per la velocità con cui riesce a cambiare abito.

Come attore recita nella sit comedy Nikki Cox (2002) e, nel Natale del 2004, si esibisce a Parigi davanti al Presidente Chirac. Si dedica alla regia, dirigendo spettacoli di Aldo, Giovanni & Giacomo, ma anche concerti di Angelo Branduardi.

Nel 2007 scrive la sua autobiografia “Uno, Arturo, centomila”e, tre anni dopo, riceve la laurea honoris causa. Nel 2014, realizza lo spettacolo Brachetti che sorpresa! e, nel mese di aprile del 2018, partecipa alla trasmissione Che tempo che fa, dove pubblicizza il suo nuovo show che inizierà nella città di Torino.

Un voto per il magico Arturo Brachetti? Dieci!

[Foto: www.filrouge.it]

Loading...