Toni Kroos

Paese: Germania

Altezza: 183 cm

Peso: 78 kg

Età: 28 anni

Segno: Capricorno Capricorno

Toni Kroos è un calciatore tedesco nato a Greifswald il 4 gennaio del 1990.

Nel suo ruolo di centrocampista Kroos è considerato uno dei migliori calciatori della sua generazione. Un atleta che con la maglia del Bayern Monaco e quella della nazionale tedesca ha vinto i più importanti titoli internazionali.

A dodici anni si trasferisce nella città di Rostock e inizia a praticare il calcio come sport agonistico, spinto dal padre, ex giocatore professionista. Gioca in varie squadre dei settori giovanili per poi iniziare la grande avventura nel Bayern Monaco. Qui disputa solo due stagioni e, a causa della sua giovane età, parte spesso dalla panchina.

Nel 2009 viene ceduto in prestito al Bayer Leverkusen ed è con questo club che segna il suo primo gol in Bundesliga. L’anno seguente torna al Bayern Monaco e, nel 2010, si aggiudica la sua prima Supercoppa di Germania. In seguito resta vittima di un infortunio al polpaccio che lo terrà lontano dai campi di calcio per quattro mesi.

Kroos nella stagione 2012/2013 vince la sua seconda Bundesliga ed è uno dei protagonisti della Champions League conquistata dal Bayern Monaco in finale contro il Borussia Dortmund. In quel periodo si aggiudica anche un Mondiale per Club e la Supercoppa Uefa, e diventa uno dei centrocampisti più amati dagli addetti ai lavori.

Nel 2014 il Real Madrid acquista il suo cartellino per venticinque milioni di euro. Nello stesso periodo con la maglia della nazionale tedesca vince il Mondiale in Brasile, realizzando una doppietta in semifinale proprio contro i padroni di casa.

Nel 2016 il Real Madrid allenato da Zinedine Zidane si aggiudica l’ennesima Champions League, e Kroos bissa il successo anche la stagione seguente, diventando uno dei pochi calciatori al mondo ad aver vinto tre titoli per questa competizione.

Toni Kroos è un calciatore abile tecnicamente e con una grande visione di gioco, un centrocampista che sa gestire i tempi della partita e segnare gol importanti. Per tre volte è entrato nella Squadra dell’anno composta dalla Uefa.

Nell’Europeo del 2016 ottiene la medaglia di bronzo dopo aver perso con la Francia in semifinale. Nel 2017 vince la Liga e una Supercoppa di Spagna aumentando il suo già notevole palmarès. L’anno seguente il Real Madrid elimina la Juventus ai quarti della Champions League in una gara molto contestata dal punto di vista arbitrale.

Nel mese di maggio del 2018 conquista la sua quarta finale europea, dopo aver battuto i suoi ex compagni del Bayern Monaco. Sarà sicuramente protagonista ai prossimi Mondiali in Russia.

Un voto per Toni Kroos non può essere che un nove!

[Foto: Pinterest]

Loading...