Sergio Marchionne

Paese: Italia

Altezza: 174 cm

Peso: 76 kg

Età: 66 anni

Segno: Gemelli Gemelli

Ci ha lasciati nel: 2018

Sergio Marchionne è un dirigente d’azienda nata a Chieti il 17 giugno del 1952.

Negli ultimi anni quella di Marchionne è diventato uno dei migliori dirigenti d’azienda nel nostro Paese, fino a essere uno dei principali responsabili della rivalutazione del marchio FIAT nel mondo.

Figlio di un maresciallo dei Carabinieri, la famiglia di Marchionne negli anni Cinquanta decide di trasferirsi in Ontario. In questa nazione studia e si laurea prima in Filosofia e poi in Legge ottenendo in entrambi i titoli il massimo dei voti. In seguito si aggiudica un Master in Business e si dedica al mondo degli affari, ricoprendo diverse competenze manageriali.

Decide di abbandonare una promettente carriera forense per dedicarsi solo a quella imprenditoriale. Nel 1983 entra nella Deloitte Touche e qui svolge il ruolo di commercialista con compiti specifici nell’area fiscale. Due anni dopo diventa direttore aziendale della Lawson Mardon Group e continua a svolgere le sue attività in Canada.

Nel 1989 passa alla Glenex Industries, diventandone vicepresidente e, nel 1990, Marchionne ottiene l’importante incarico di responsabile finanziario della Acklands. Negli anni successivi sono numerose le mansioni che copre per diverse aziende nazionali canadesi, operando sul territorio e ottenendo sempre maggiori consensi nel ramo imprenditoriale.

In seguito, negli anni Duemila, si occupa del Lonza Group e ne diventa Presidente dal 2002 in poi. Ottiene l’incarico di Amministratore Delegato della SGS (Société Générale de Surveillance) con sede a Ginevra e riesce a risanare l’azienda a livello finanziario. Il prestigio ottenuto in tutta Europa gli permette di entrare nelle grazie della famiglia Agnelli che, nel 2004, gli consente di far parte del gruppo FIAT.

Nel 2006 si occupa di macchinari agricoli e diventa il Presidente di CNH Global. In seguito, nel 2009, diventa Amministratore della Chrysler Group, con cui cerca di acquistare i maggiori brand del settore automobilistico in Europa. L’anno seguente inizia una lunga trattativa con sindacati di Termini Imerese, stabilimento Fiat di duemila operai, per i tagli al personale che l’azienda intendeva compiere in quel settore e che coinvolge anche il Governo italiano.

Sergio Marchionne è un dirigente d’azienda stimato in tutto il mondo e con cittadinanza onoraria canadese, un leader che nella sua lunga carriera ha ricevuto vari riconoscimenti, tra cui il “Premio Pico della Mirandola”.

Nel 2014 diventa Presidente della Ferrari e continua a occuparsi della FIAT fino al luglio del 2018, quando, a causa di una brutta malattia di cui da tempo è afflitto, è costretto a lasciar il posto a Louis Carey Camilleri. Ha lavorato tra gli altri con Andrea AgnelliJohn Elkan e Lapo Elkan.

E’ morto il 25 Luglio 2018.

Un voto per Sergio Marchionne non può essere che un nove!

 

Loading...