Matteo Garrone

Paese: Italia

Altezza: 179 cm

Peso: 73 kg

Età: 50 anni

Segno: Bilancia Bilancia

Matteo Garrone è un regista italiano nato a Roma il 15 ottobre del 1968.

Garrone è senza dubbio uno dei registi migliori della sua generazione. Uun autore che nel corso degli anni ha realizzato film importanti, da Gomorra a Dogman, quest’ultimo vincitore di otto Nastri D’Argento nel 2018.

Suo padre è stato un noto regista teatrale, mentre la madre un’affermata fotografa. Entrambi gli hanno permesso di avvicinarsi al cinema sin da giovane. Si diploma al liceo artistico e, nel tempo libero, si dedica alla pittura, una delle sue grandi passioni.

Nel 1996 debutta con il cortometraggio Silhouette, che ottiene il “Sacher D’Oro”. Nello stesso periodo dirige Terra di mezzo (1996), un film a episodi che riceve le lodi della critica. L’anno seguente si dedica al documentario Bienvenido espirito santo (1997) e a Ospiti (1998), una pellicola che narra la storia di due immigrati albanesi che vivono nella Capitale.

Con Estate romana (2000) Garrone si avvicina al genere della commedia, pur mantenendo il suo stile votato al dramma. Ma il successo di critica e pubblico arriva con L’Imbalsamatore (2002), film che ottiene il David di Donatello come Miglior Sceneggiatura.

Nel 2004 è la volta di Primo amore, pellicola tratta da un romanzo di Marco Mariolini e con protagonista Vitaliano Trevisan. Due anni dopo si concede lo sfizio di un cameo ne Il Caimano (2006), film diretto da Nanni Moretti, e prepara Gomorra (2008).

Dal libro di Roberto Saviano, Garrone riesce a portare sul grande schermo tutta la drammaticità di una storia noir legata alla Camorra e altri fatti di sangue ambientati a Napoli. Il film ottiene un successo strepitoso tanto da conquistare il Grand Prix al Festival di Cannes e altri premi internazionali.

Matteo Garrone è un regista abile e preparato che nei suoi film racconta storie di emarginati della società basati su fatti di cronaca. Oltre a dirigere, è anche un abile sceneggiatore e possiede una sua casa di produzione, la “Archimede”, con cui ha realizzato diversi progetti.

Nel 2012 riesce a bissare il successo di Gomorra grazie a Reality, film che ottiene un altro Grand Prix e tre Ciak D’Oro. L’anno seguente dirige uno spot per Bulgari e, nel 2015, arriva nelle sale Il racconto dei racconti, una pellicola ambiziosa con protagonista Vincent Cassel.

Nel 2018 con Dogman torna al genere noir e realizza un film che vince ben otto Nastri D’Argento. Per quanto riguarda i progetti futuri con la sua casa di produzione sta lavorando a un nuovo adattamento del Pinocchio.

Un voto per Matteo Garrone? Nove!

Guarda tutte le altre schede nello Speciale Attori di Altezza & Peso.

[Foto: Wikipedia]

Loading...