Marcello Fonte

Paese: Italia

Altezza: 160 cm

Peso: 55 kg

Età: 40 anni

Segno: Scorpione Scorpione

Marcello Fonte è un attore italiano nato a Melito di Porto Salvo, in provincia di Reggio Calabria, il 7 novembre del 1978.

Grazie alla sua superba interpretazione nel film Dogman la carriera di Fonte ha avuto una ribalta nazionale consentendogli di diventare uno degli attori più interessanti degli ultimi anni.

Trascorre la sua infanzia in una provincia di Reggio Calabria e, a soli dieci anni, inizia a esibirsi come musicista in una banda musicale del suo Paese. In seguito entra a far parte di un’associazione giovanile e, negli anni Novanta, decide di trasferirsi nella città di Roma.

Giunto nella Capitale diventa uno dei custodi del Teatro Valle. Suo fratello, un abile scenografo molto apprezzato nell’ambiente, gli consiglia di dedicarsi alla recitazione. Fonte frequenta alcuni corsi e cerca di imparare il mestiere e, nel tempo libero, partecipa come comparsa in alcuni film.

Nel 2002, infatti, realizza un cameo in Gangs of New York, una produzione statunitense diretta dal grande Martin Scorsese. In seguito continua a fare esperienza come figurante e, nel 2003, entra nel cast del film horror La setta dei dannati, pellicola con protagonista il compianto Heath Ledger.

Nel 2004 è la volta di Signora, un dramma diretto da Francesco Laudadio, mentre nello stesso periodo partecipa alle riprese della miniserie Diritto di difesa. Nel 2008, dopo un periodo di pausa dal cinema, Fonte viene scelto da Michele Soavi, che lo dirige in Il sangue dei vinti, film con protagonista Michele Placido.

Tre anni dopo ottiene un ruolo importante in Corpo Celeste (2011), una pellicola che riceve due candidature ai David di Donatello. In seguito Fonte decide di realizzare e scrivere un film basato sulla sua vita e, nel 2015, esce nelle sale Asino vola, che dirige insieme allo scrittore Paolo Tripodi.

Marcello Fonte è un attore umile e che ha fatto tanta gavetta, uno di quei volti che sarebbero piaciuti a Pier Paolo Pasolini. Ma di lui si ammirano le qualità di un uomo che è riuscito a conquistare il pubblico italiano grazie alla sua profonda umanità.

Nel 2015 realizza lo spettacolo Tempo Binario e, l’anno seguente, recita in quattro episodi di La Mafia uccide solo d’estate (2016). Nel 2018 torna al cinema con Io sono tempesta, film diretto da Daniele Luchetti, e Dogman, per la regia di Matteo Garrone. In questa pellicola ottiene il premio come Miglior Attore al Festival di Cannes e, nel mese di giugno, si aggiudica un Nastro D’Argento nella medesima categoria.

Un voto per il bravissimo Marcello Fonte non può essere che un nove!

Guarda tutte le altre schede nello Speciale Attori di Altezza & Peso.

[Foto: www.ilfattoquotidiano.it]

Loading...