Livio Cori

Paese: Italia

Altezza: 178 cm

Peso: 76 kg

Livio Cori è un rapper italiano nato a Napoli nel 1990.

Cori è un rapper avvolto da un’aura di mistero intorno alla sua figura, un cantante che ha accumulato varie esperienze e che ha partecipato come attore in alcuni episodi della terza stagione di Gomorra.

Trascorre l’infanzia nella bellissima e caotica Napoli, in quei vicoli in cui bisogna subito capire da che parte stare. Scegliere tra il bene e il male sembra sia stato il primo approccio alla vita da parte di Cori, che però da adolescente si avvicina al basket, sport che gli serve per evadere dal grigiore dell’emarginazione.

Nella prima metà degli anni Duemila, quando è ancora un ragazzo, inizia ad appassionarsi al rap e a scrivere e comporre i primi brani. Ottiene collaborazioni con artisti del calibro di Jesa e Dj Uma. La sua visione dell’hip hop combacia con quella dei suoi colleghi e, nei testi delle sue canzoni, comincia a parlare di periferia e dei vicoli della sua città.

Nel 2008 c’è un album che gli consente di capire come approcciarsi alla musica: The Blueprint, dell’artista americano Jay Z. Per Cori in quel momento cambia tutto e inizia a pensare in grande, a cercare le migliori produzioni per la sua arte.

Nel 2015 collabora con Ghemon, artista irpino di cui diventa anche un amico, e insieme incidono il brano Tutta la notte, che ottiene un grande successo commerciale. Il nome di Cori inizia a balzare nei siti web e qualcuno ipotizza che possa celarsi lui dietro l’identità di un altro misterioso rapper, ovvero Liberato.

Nonostante le smentite ufficiali da parte sua, le voci si fanno sempre più insistenti, ma Cori continua a pensare alla sua musica e alla sua carriera mediatica. Un paio di anni dopo, nel 2017, ottiene il ruolo di ‘O Selfie, nella serie televisiva Gomorra. Oltre a recitare, si occupa anche di parte della colonna sonora della terza stagione di questa importante fiction italiana.

Livio Cori è un rapper napoletano molto amato dai teenager e che ha ottenuto negli ultimi anni il rispetto di colleghi e addetti ai lavori. Un personaggio che proviene dalla periferia e che nelle sue canzoni non esita a schierarsi con gli emarginati e i deboli, mentre le sue passioni sono le auto e i romanzi di Stephen King.

Nel 2019 sul web si diffonde la notizia di un suo duetto insieme a Nino D’Angelo, artista con cui parteciperà al Festival di Sanremo nel mese di febbraio dello stesso anno. I due artisti saliranno sul palco dell’Ariston e, davanti al pubblico e all’orchestra, eseguiranno il brano inedito intitolato Un’altra luce.

Un voto per il bravo Livio Cori non può essere che un otto.

Scopri gli Speciali Cantanti e Festival di Sanremo 2019.

[Foto: www.giffonifilmfestival.it]

Loading...