Julen Lopetegui

Paese: Spagna

Altezza: 185 cm

Peso: 80 kg

Età: 52 anni

Segno: Vergine Vergine

Julen Lopetegui è un ex calciatore e allenatore spagnolo nato ad Asteasu il 28 agosto del 1966.

Lopetegui è l’attuale allenatore della nazionale spagnola. Prima, però, è stato un ex calciatore che ha giocato nel ruolo di portiere e che, in carriera, ha vinto una medaglia d’argento con la maglia dell’Under 20.

Nei suoi primi anni come calciatore milita nel Real Sociedad, club che gli consente di entrare nella squadra maggiore solo nel 1983. In seguito viene ceduto al Castilla, dove inizia a dimostrare le sue qualità tecniche tra i pali, e al Las Palmas. Nel luglio del 1985 ottiene una medaglia d’argento durante l’Europeo di Russia disputato con la maglia dell’Under 20.

Nella stagione 1989/1990 Lopetegui fa il suo esordio nel Real Madrid, uno dei club spagnoli più blasonati al mondo. In questa squadra, a causa della sua giovane età e dell’agguerrita concorrenza, diventa terzo portiere, ma riesce comunque a giocare alcune partite.

Nel 1991 viene ceduto al Logrones e trascorre in questa squadra quattro anni riuscendo a totalizzare oltre cento presenze da titolare. Nel 1994 passa al Barcellona, ma la sua esperienza con i blaugrana si rivela al di sotto delle attese.

Nel 1997 lascia il Barcellona e viene ingaggiato dal Rayo Vallecano. In questo club trascorre alcune stagioni nella Segunda Divisiòn, la Serie B spagnola, ma è tra i protagonisti della promozione in Liga del 1999. In seguito abbandona il calcio e comincia ad allenare diversi club minori per fare esperienza.

Nel 2006 inizia a fare l’opinionista televisivo commentando le partite del Mondiale tedesco e, durante una diretta, sviene in studio suscitando un grande clamore mediatico. Due anni dopo torna ad allenare e guida il Castilla, storico club in cui ha mosso i primi passi come portiere.

Julen Lopetegui è un ex calciatore divenuto allenatore che, pur non avendo avuto una brillante carriera come portiere, negli ultimi anni si è rivelato un commissario tecnico attento e preparato.

Nel 2013 guida la nazionale spagnola Under 21 e la sua squadra ottiene la medaglia d’oro agli Europei di Israele. Questo importante successo gli consente di allenare il Porto, ma la sua esperienza in questo club termina dopo una sola stagione.

Nel 2016 viene scelto per guidare la Spagna e sostituisce il grande Vicente del Bosque. La nazionale maggiore gioca diciotto partite sotto la sua guida, senza perderne nessuna. Ed è grazie alla sua esperienza che si qualifica al Mondiale di Russia. Qui si affiderà alla bravura di tanti giocatori tra cui sicuramente Alvaro Morata e Sergio Ramos. Nell’aprile del 2018 rilascia un’intervista pubblica in cui loda le qualità di Andres Iniesta

Pochi giorni prima del Mondiale di Russia firma per il Real Madrid, prendendo il posto di Zinedine Zidane. Per questa notizia viene esonerato dalla Federazione spagnola due giorni prima della competizione. Al suo posto viene chiamato Fernando Hierro.

Un voto per Julen Lopetegui? Otto!

Guarda tutte le altre schede nello Speciale Mondiali di Altezza & Peso.

[Foto: www.dailystar.co.uk]20

Loading...