Francesco Motta

Paese: Italia

Altezza: 180 cm

Peso: 77 kg

Età: 32 anni

Segno: Bilancia Bilancia

Francesco Motta è un cantautore italiano nato a Pisa il 10 ottobre del 1986.

Conosciuto come uno dei fondatori della rock band Criminal Jokers, Motta è un cantautore che sa suonare molti strumenti e che, negli ultimi anni, si è dedicato con profitto alla sua carriera da solista.

Si appassiona alla musica sin da ragazzo e, dopo il diploma, inizia a frequentare gli ambienti giusti dove approfondire il suo amore per il rock. Nel 2006 fonda i Criminal Jokers, band di cui, oltre a essere il cantante, è anche il batterista ufficiale.

Insieme al gruppo si esibisce per molti anni nei concerti e nelle varie manifestazioni canore dedicate al rock, ma è soltanto nel 2010 che riesce a incidere il primo disco con la band. Con This was supposed to be the future i Criminal Jokers si fanno conoscere a livello nazionale, ma le vendite non decollano.

Nel 2012 Motta scrive Fango, brano che viene inserito in Bestie, titolo del secondo disco della sua band. L’anno seguente decide di trasferirsi nella città di Roma, dove frequenta un corso speciale di composizione al centro sperimentale di Cinematografia, e lascia i Criminal Jokers.

Inizia a scrivere colonne sonore per film come Pororoca (2013) e per documentari vari. In seguito torna a comporre canzoni per La fine dei vent’anni (2016), titolo del suo primo album da solista. In questo disco ottiene una Targa Tengo e si occupa di tutta la parte strumentale delle canzoni, suonando personalmente la chitarra, il pianoforte, il basso e il mandolino.

Dopo un anno di pausa si rimette a lavoro e, nei primi mesi del 2018, rilascia sul mercato Ed è quasi come essere felice, singolo che anticipa il suo nuovo lavoro musicale. In seguito pubblica Vivere o Morire, un disco che ottiene un’altra Targa Tenco e dove sono pubblicati brani in cui riesce a miscelare in modo sublime la musica d’autore con il rock puro.

Francesco Motta è un cantante che è dotato di eccezionali capacità come polistrumentista. Nel tempo libero dalla musica ama dedicarsi ai viaggi e ai videogiochi, una delle sue grandi passioni, mentre sui suoi profili social appare sempre molto riservato, tanto che non si conosce nulla della sua vita sentimentale.

Il successo di Vivere o Morire viene confermato da singoli come La nostra ultima canzone, brano che è divenuto un videoclip postato nella sua pagina YouTube. Nel 2019, Pippo Baudo e Fabio Rovazzi annunciano la sua presenza al Festival di Sanremo con la canzone Dov’è l’Italia, che eseguirà sul celebre palco dell’Ariston. Duetta con Nada durante la serata speciale con i big.

Un voto per il bravo Francesco Motta non può essere che un otto.

Scopri gli Speciali Cantanti e Festival di Sanremo 2019.

Loading...