Mia Martini

Paese: Italia

Altezza: 165 cm

Peso: 53 kg

Età: 47 anni

Segno: Vergine Vergine

Ci ha lasciati nel: 1995

Mia Martini è stata una cantante, nata a Bagnara Calabra il 20 settembre del 1947, e morta a Cardano il Campo il 12 maggio del 1995.

Famosa per le sue performance al Festival di Sanremo, tra cui quella, memorabile, di Almeno tu nell’Universo, Mia Martini è stata senza dubbio una delle cantanti più brave mai apparse nel panorama musicale italiano.

Nel 1963 pubblica il suo primo 45 giri e vince il Festival di Bellaria. Nel 1969, trascorre quattro mesi in carcere con l’accusa di aver posseduto una sigaretta di marijuana. L’esperienza per la Martini è traumatica, tanto che cercherà perfino il suicidio.

Nel 1971 pubblica Oltre la collina e realizza dischi che ottengono un grande successo in Europa, da Il giorno dopo (1973) a Per amarti (1977), mentre insieme a Ivano Fossati incide Danza (1978).

Nel 1982 esce Mimì, un disco in cui è anche l’autrice dei testi, e il singolo E non finisce mica il cielo vince il premio della critica al Festival di Sanremo. L’anno seguente realizza Miei compagni di viaggio (1983), ma decide di abbandonare la musica a causa delle false voci sul suo ruolo di iettatrice.

Nel 1989, dopo un lungo periodo di depressione e di difficoltà, partecipa di nuovo al Festival di Sanremo incantando il pubblico con il brano Almeno tu nell’universo. Pubblica Martini Mia (1989) e rilancia la sua carriera con una serie di concerti in giro per l’Italia.

Mia Martini è stata una cantante raffinata e potente, un’interprete che ha consentito alla musica italiana di ottenere un enorme riscontro ovunque nel mondo.

Nel 1990 pubblica La mia razza e con singolo La nevicata del ’56 vince un altro premio della critica a Sanremo. In seguito realizza, con Roberto Murolo, la canzone Cu’mme, brano inciso in lingua napoletana che diventa una vera e propria hit.

Un altro grande successo è il disco Lacrime (1992), che contiene il singolo Gli uomini non cambiano, con cui ottiene il secondo posto a Sanremo. Nel 1994 esce il suo ultimo album, La musica che mi gira intorno, disco in cui interpreta brani di artisti come Zucchero e Fabrizio De André.

Nel 1995 la Martini muore a causa di un tumore all’utero e la notizia scuote tutto l’ambiente discografico. Michele Santoro le dedica uno speciale televisivo, così come altri cantanti, tra cui Mina, le rendono omaggiano nei loro album.

Nel 2010 Fiorella Mannoia si esibisce in una serata del Festival di Sanremo in suo onore. A Mia Martini viene dedicata anche in una puntata di Amici (2015) e una di Tale e Quale Show (2017), mentre nel mese di aprile del 2018 circolano sul web le prime voci su un film basato sulla sua vita.

[Foto: www.italiansongs.org]

Loading...