Luisa Ranieri

Paese: Italia

Altezza: 173 cm

Peso: 62 kg

Età: 44 anni

Segno: Sagittario Sagittario

Luisa Ranieri è un’attrice nata a Napoli il 16 dicembre del 1973.

La Ranieri nel corso della sua carriera si è distinta in numerose produzioni, tra cinema e televisione, dove ha dimostrato le sue qualità di attrice, ma è nota anche per la sua love story con il bravissimo Luca Zingaretti.

Inizia a lavorare in teatro e in piccoli spettacoli amatoriali fino a quando non ottiene l’occasione di girare alcune puntate della serie televisiva La Squadra (2000). La Ranieri si mette, però, in mostra l’anno seguente, grazie al regista Leonardo Pieraccioni, che la sceglie per il suo Il Principe e il Pirata (2001), film che ottiene un grande successo di pubblico.

Nel 2002 partecipa alla fiction di Giulio Base, Maria Goretti e torna al cinema con Il Fuggiasco (2003), pellicola con protagonista Daniele Liotti. Due anni dopo la Ranieri ottiene l’occasione di lavorare con il maestro Michelangelo Antonioni, che la dirige in Eros (2004), un episodio contenuto nel film Il filo pericoloso delle cose.

Nello stesso periodo la Ranieri si distingue nella serie La Omicidi (2004) e, nel 2005, recita in due importanti fiction televisive: Callas e Onassis, dove veste i panni della celebre cantante di origini greche, e Cefalonia, miniserie in due puntate con Luca Zingaretti. Ed è proprio sul set in questione che lei e il suo futuro compagno iniziano a frequentarsi in maniera ufficiale.

Negli anni Duemila realizza diverse pellicole con importanti registi: insieme a Vincenzo Salemme, il film SMS – Sotto mentite spoglie (2007), mentre con Pupi Avati gira Gli amici del bar Margherita (2009). Per la televisione si distingue in ‘O Professore, fiction in due puntate con Sergio Castellitto che ottiene un discreto successo di critica.

Luisa Ranieri è un’attrice che dalla gavetta teatrale è riuscita a diventare una delle interpreti più brave e affascinanti dell’attuale panorama televisivo e cinematografico italiano. Insieme a Luca Zingaretti, che ha sposato nel 2012, ha avuto due figli.

Nel 2012 recita in Immaturi – Il viaggio e debutta alla conduzione di Amore Criminale, programma dedicato al femminicidio. Due anni dopo dimostra di poter lavorare in film più drammatici tra cui Allacciate le cinture (2014), per la regia di Ferzan Ozpetek.

Ancora nel 2014 si distingue in numerose fiction, da Una buona stagione a Il giudice meschino. Due anni dopo è la protagonista di Luisa Spagnoli, miniserie trasmessa su Rai Uno, mentre nel 2017 realizza il film Napoli Velata. Nel febbraio del 2018 ha aderito al movimento “Me Too” in difesa delle donne abusate sul luogo di lavoro.

Un voto per Luisa Ranieri? Nove!

[Foto: ]

Loading...