Frances McDormand

Paese: Stati Uniti

Altezza: 165 cm

Peso: 60 kg

Età: 51 anni

Segno: Cancro Cancro

Frances McDormand è un’attrice statunitense nata a Chicago il 23 giugno del 1967.

Vincitrice di due Premi Oscar e protagonista di numerose pellicole di grande successo, Frances McDormand è una delle attrici statunitensi più brave della sua generazione.

Di origini canadesi, ma cresciuta in adozione a una famiglia di protestanti, per via del mestiere del suo padre adottivo durante l’adolescenza cambia di frequente abitazione, trasferendosi da un punto all’altro degli Stati Uniti.

Nel 1982 s’iscrive a una scuola di recitazione e si dedica alla sua carriera di attrice. Due anni dopo fa il suo esordio cinematografico con Blood Simple – Sangue facile (1984), e quasi nello stesso periodo realizza il film televisivo Scandal Street (1985). La McDormand ottiene il primo ruolo importante in Mississippi Burning – Le radici dell’odio (1988), pellicola con protagonista il bravissimo Gene Hackman.

Nel 1990 il regista Sam Raimi le permette di recitare in Darkman, thriller venato da elementi horror che ottiene buone critiche. L’anno seguente è la volta di Amore e magia (1991), mentre, nel 1993, realizza America oggi, un film corale diretto da Robert Altman in cui ottiene il Golden Globe come Miglior Attrice.

Negli anni Novanta realizza diversi film di successo al botteghino, da Oltre Rangoon (1995) a Fargo (1996), con cui ottiene il suo primo Oscar, per poi recitare in Madeline – Il diavoletto della scuola (1998), una pellicola in cui interpreta il ruolo di Suor Cavel.

Nel 2001 torna a lavorare con Joel Coen, che l’aveva diretta in Fargo e altri film, e realizza L’uomo che non c’era. L’anno seguente, insieme a Robert De Niro, è la protagonista di Colpevole d’omicidio (2002) e, dopo un breve periodo di pausa, torna a recitare dimostrando di possedere delle spiccate doti comiche in Miss Pettigrew (2008).

Frances McDormand è un’attrice statunitense capace di destreggiarsi con bravura in vari generi cinematografici, dal comico al drammatico. Per quanto riguarda la sua vita sentimentale, dal 1984 è sposata con il regista Joel Coen, con cui ha adottato un bambino del Paraguay e avviato una proficua collaborazione realizzando sei film.

Nel 2011 partecipa alle riprese di Transformers 3 e recita in Promised Land (2012). Nel 2015 si dedica per la prima volta al doppiaggio, presentando la sua voce alla pellicola d’animazione Il viaggio di Arlo. L’anno seguente è la protagonista di Ave, Cesare! (2016) e, per la regia di Martin McDonagh, recita in Tre manifesti a Ebbing, Missouri (2017), dramma poliziesco che le consente di ottenere, nel marzo del 2018, il suo secondo Premio Oscar.

Un voto per Frances McDormand non può essere che un nove!

[Foto: The Sun]

Loading...