Cesare Bocci

Paese: Italia

Altezza: 181 cm

Peso: 77 kg

Età: 61 anni

Segno: Vergine Vergine

Cesare Bocci è un attore italiano nato a Camerino il 13 settembre del 1956.

Il pubblico italiano l’ha apprezzato in Elisa di Rivombrosa, ma Bocci è un attore che ha recitato in moltissime fiction e film di successo, fino alla sua consacrazione mediatica nel programma Ballando con le stelle 2018, di cui è stato il vincitore.

Dopo il diploma si appassiona alla recitazione e studia questa materia con grande dedizione. Nel 1979 entra nella Compagnia Della Rancia e inizia a muovere i primi passi nel complicato mondo del teatro. Nel tempo libero lavora come imbianchino in modo da poter guadagnare qualche soldo e mantenere la propria indipendenza economica.

Per alcuni anni recita in teatro e partecipa a spettacoli come Amleto e La piccola bottega degli orrori. Si trasferisce nella città di Roma e, nel 1988, ottiene una piccola parte nella serie televisiva Zanzibar. Nel 1990 fa il suo esordio cinematografico in L’aria serena dell’ovest, un film diretto da Silvio Soldini.

Negli anni Novanta inizia a dedicarsi con maggiore profitto alla recitazione e, infatti, partecipa a molti film, da Giovanni Falcone (1993) a Il cielo è sempre più blu (1997), cercando di lanciare la sua carriera. La grande occasione arriva per lui nel 1999, quando entra nel cast de Il commissario Montalbano. In questa serie ottiene il ruolo di Mimì Augello, poliziotto che interpreta in tutti gli episodi.

Nel 2000 partecipa a due grosse produzioni, Un medico in famiglia 2 e Tequila & Bonetti. L’anno seguente recita in Il bello delle donne (2001) e diventa popolarissimo in televisione. Bocci ottiene la consacrazione grazie a Elisa di Rivombrosa (2003), fiction in cui veste i panni del dottor Antonio Ceppi, un personaggio molto amato dal pubblico.

Cesare Bocci è un attore versatile e affascinante, un uomo riservato che nella sua lunga carriera ha ottenuto vari riconoscimenti, tra cui il “Premio Gassman”. Per quanto riguarda la sua vita sentimentale è innamoratissimo di Daniela Spada, con cui ha avuto una figlia, e che ha aiutato a superare l’ictus che l’aveva colpita nel 2000.

In seguito è il protagonista di molte fiction: Il cuore nel pozzo (2005), Io e Mamma (2007) e Terapia d’urgenza (2008). Nel 2010 recita in Sotto il cielo di Roma e, due anni dopo, in Provaci ancora Prof 4 (2012). Con Giuseppe Fiorello realizza Volare – La grande storia di Domenico Modugno (2013).

Nel 2017 ottiene un ruolo da protagonista in Paolo Borsellino – Adesso tocca a me e, l’anno seguente, partecipa insieme alla sua compagna a Ballando con le Stelle. I due, nel maggio del 2018, vincono l’edizione suscitando profonda commozione da parte del pubblico e della giuria.

Un voto per Cesare Bocci? Nove!

[Foto: www.imdb.com]

Loading...