Caterina Vertova

Paese: Italia

Altezza: 167 cm

Peso: 55 kg

Età: 58 anni

Segno: Cancro Cancro

Caterina Vertova è un’attrice italiana nata a Milano il 19 luglio del 1960.

Famosa per aver lavorato con registi come Fellini e Ozpetek, la Vertova è un’attrice di grande talento che si è imposta soprattutto in televisione grazie alle innumerevoli fiction cui ha preso parte, e in teatro.

La sua passione per la recitazione nasce sin da bambina e diventa la ragione della sua vita. Si diploma al Piccolo Teatro di Milano e, in seguito, partecipa a dei corsi di perfezionamento nella città di Londra, dove acquisisce anche una maggiore padronanza della lingua inglese.

Verso la fine degli anni Settanta lavora in vari allestimenti teatrali ottenendo dei piccoli ruoli in cui comunque dimostra la sua bravura. Nel 1985 la Vertova recita in Spettri, spettacolo tratto da un testo di Ibsen, e l’anno seguente fa il debutto anche nel cinema con Ginger e Fred (1986), surreale pellicola diretta dal mitico Federico Fellini.

In seguito si dedica solo al teatro partecipando a La Grande Magia, uno spettacolo diretto da Giorgio Strehler e tratto da un testo di Eduardo De Filippo, e in La coscienza di Zeno, per la regia di Egisto Marcucci. Nel 1990, però, si avvicina alla televisione e debutta in Una favola spinta.

La Vertova intuisce che in televisione può ritagliarsi uno spazio importante. Recita in varie miniserie, da La ragnatela 2 (1993) a Racket (1996) per poi ottenere un ruolo importante nella fiction Incantesimo (1998). Nello stesso periodo torna al cinema con il controverso Il Macellaio (1998), film con protagonista Alba Parietti.

Negli anni Duemila la Vertova realizza un episodio di Don Matteo (2000), recita in quattro puntate de Il bello delle donne (2001) e partecipa alle riprese della miniserie Ho sposato un calciatore (2005). Si dedica anche al cinema partecipando a progetti diversi per genere e spessore, da Natale a Miami (2005) di Neri Parenti, a Cuore Sacro (2005), del regista Ferzan Ozpetek.

Caterina Vertova è un’attrice brillante e dotata di una grande eleganza, una donna che nella sua carriera ha partecipato come cantante all’album musicale Vitae (2016) insieme a colleghi del calibro di Violante Placido e Alessandro Preziosi.

Nel 2008 entra nel cast di CentoVetrine e, tre anni dopo, nel 2011, recita in un episodio di Rex e in uno de Il Commissario Montalbano. Torna in teatro con Il fuoco di Hanifa e realizza La farfalla granata (2014), film basato sulla vita del calciatore Gigi Meroni.

Nel 2017 inizia la sua esperienza a Un Posto al Sole, la più longeva soap opera trasmessa e prodotta dalla Rai, e nel mese di luglio del 2018, viene trasmesso un episodio in cui il suo personaggio muore in circostanze misteriose.

Un voto per Caterina Vertova? Nove.

Scopri lo Speciale “Un Posto al Sole“.

[Foto: www.imdb.com]

Loading...