La dieta disintossicante di Simona Ventura

Simona Ventura è una delle presentatrici più amate dal pubblico italiano. I suoi fan avranno sicuramente notato un notevole miglioramento fisico della bella conduttrice torinese, che ultimamente si è presentata con una silhouette snella e slanciata.

Tutto merito di una particolare dieta disintossicante a cui la bella Simona si sarebbe sottoposta meticolosamente. Il regime dietetico in questione prende il nome di Detox, ed è volto alla purificazione e all’allontanamento di tossine e scorie dall’organismo. Una volta purificato, il nostro corpo infatti perderebbe naturalmente peso, migliorando il suo metabolismo.

Le tossine e le scorie che il nostro organismo accumula sono dovute all’inquinamento, ad un’alimentazione poco sana e allo stress quotidiano, che andrebbero ad intossicare il nostro corpo spingendolo ad aumentare di peso. Questa dieta sta letteralmente spopolando anche tra star di Hollywood: la seguono per esempio anche Brad Pitt e Cameron Diaz.

Simona-Ventura-dieta

Il regime dietetico Detox deve essere seguito con dovizia e prevede l’assunzione di grandi quantità di frutta e verdura biologica, digiuno programmato e calibrato da seguire ciclicamente e l’assunzione di decotti e tisane per purificare reni e fegato.

Vengono bandite centrifughe e succhi di frutta industriali a causa dei conservanti e degli zuccheri contenuti. Il regime Detox vieta però del tutto il consumo di carni e limita al minimo quello di proteine. Ecco perché è una dieta fondamentalmente sbilanciata e rischiosa per la salute di soggetti a rischio. Prima di iniziare a seguirla, quindi, è bene consultare il medico e qualora si risulti idonei, è sempre consigliabile seguirla per brevi periodi di tempo (massimo per sette giorni).

La Detox viene invece assolutamente sconsigliata ai malati di cuore e agli anemici, soggetti particolarmente a rischio che devono assolutamente assumere livelli normali di proteine. Per perdere peso in maniera duratura e priva di rischi, quindi, è sempre consigliabile una dieta leggermente ipocalorica ma bilanciata, abbinata ad un’attività fisica moderata.