La dieta di Tiziano Ferro: come perdere 40 kg

Quando uscì il suo album “Centoundici” e le ragazze di tutte Italia impazzirono per Tiziano Ferro, un bel ragazzo dal fisico asciutto e dalla faccia pulita, nessuno avrebbe potuto immaginare che il cantante fosse arrivato a pesare davvero 111 kg.

111, infatti, sono stati i chili raggiunti da adolescente. È stato lo stesso cantautore a rivelarlo, e osservando le foto del prima e del dopo la differenza è impressionante. Ferro ha sempre dichiarato di non seguire una dieta nel vero senso del termine. A essere cambiato negli anni, infatti, non è stato tanto il regime alimentare quanto il suo rapporto col cibo.

la dieta di tiziano ferro

Un rapporto un tempo decisamente conflittuale, complici le abbuffate compulsive che di tanto in tanto si concedeva per mettere a tacere la fame d’amore, più grande e molto più difficile da compensare. La tendenza a cicliche e devastanti abbuffate è sintomo di disordini alimentari che rappresentano una vera malattia, che come tale va combattuta con l’aiuto di un nutrizionista ma anche di uno psicologo.

Come testimonia Tiziano Ferro, è possibile venirne fuori solo grazie a una dieta sana e alla cucina fai da te: per dimagrire ed evitare “ricadute” – ossia episodi in cui si tende a mangiare in maniera incontrollata, anche quando lo stimolo della fame è sparito – è importante cucinare da soli i propri cibi, eliminando laddove è possibile i cibi pronti, i surgelati e i piatti da fast-food.

Cucinare rappresenta un ottimo modo per preparare in maniera sana i propri cibi preferiti, per imparare a calcolare le calorie e sentirsi gratificati anche dal rituale della preparazione dei pasti. In alcune interviste, il cantante spiega come fare la spesa rappresenti un rito importante che non va trascurato a causa della fretta e degli impegni quotidiani.

Prendersi un po’ di tempo per scegliere accuratamente gli ingredienti dei propri piatti, leggendo con attenzione la tabella nutrizionale riportata sulla confezione, è un modo per volersi bene, per amare il proprio corpo e prendersene cura nella maniera migliore. Ovviamente non bisogna trascurare lo sport, che non deve essere certo praticato a livello agonistico. Basta una camminata veloce di mezz’ora al giorno, più qualche sortita pomeridiana in palestra, per ottenere risultati apprezzabili e soprattutto per rimettere in moto il metabolismo, spingendolo a bruciare più calorie possibili.

Va evitata la cucina troppo elaborata. Del resto, spiega il cantante, per essere gustose le pietanze non hanno per forza bisogno di un eccesso di condimenti. Ecco dunque svelato il mistero di tutti i chili persi da Tiziano Ferro: il segreto della sua dieta è il mangiare sano.

Loading...