La dieta di Laura Pausini: ecco come ha perso 16 chili in un anno

Laura Pausini, una delle pop star italiane più amate dal pubblico, ha subito un notevole dimagrimento. Negli anni passati aveva preso qualche chilo di troppo per colpa dello stress ma da qualche tempo a questa parte la cantante appare in forma smagliante.

Il merito sarebbe di una rivoluzionaria dieta iperproteica denominata S.D.M, particolarmente ricca di alimenti quali uova, pesce e carne, e povera di carboidrati. La dieta S.D.M, inoltre, si avvale di alcuni alimenti preconfezionati ed integratori pubblicizzati e venduti dalla società che la promuove, sponsorizzata da Laura Pausini.

Gli alimenti venduti dalla S.D.M hanno un alto valore di proteine altamente assimilabili, che hanno il compito di andare a nutrire la massa magra del nostro organismo (i muscoli) ma di diminuire la massa grassa dello stesso, tonificando il corpo e snellendo la figura.

la dieta di laura pausini

La dieta seguita da Laura Pausini punta a perdere liquidi e peso in maniera molto veloce, ma la quasi totale assenza di carboidrati e lipidi potrebbe risultare pericolosa a lungo andare. Ecco perché è consigliabile seguire questa dieta per un periodo limitato di tempo e sempre sotto stretta osservazione medica.

Tutti gli alimenti proposti dalla dieta sono acquistabili online o nelle farmacie, e richiedono una spesa di circa 400 euro al mese.

Laura Pausini, testimonial di questo sistema nutrizionale, ha recentemente dichiarato in un’intervista di aver perso ben 16 chili in un anno, tonificando il proprio corpo e perdendo ben 4 taglie. Tuttavia, la dieta S.D.M è una dieta molto sbilanciata, che affatica molto il sistema renale e quello epatico e che è quindi sconsigliata a chi soffre di insufficienza renale o epatica.