Dieta anti smagliature: rimedi e soluzioni

Una dieta anti smagliature non è un’utopia. Le donne che hanno avuto la sfortuna di notare questi inestetismi sulla propria pelle, sanno bene come queste possano localizzarsi in differenti parti del corpo; chi non ne ha mai trovata qualcuna su cosce, braccia, seno o fianchi? Pensare poi che solo chi dimagrisce di colpo sia soggetto alla formazione di smagliature è un grave errore: anche chi ingrassa può incappare in queste fastidiose compagne!

In situazioni simili, non vi è nemmeno una fascia d’età in cui si è più protette, gravidanza e adolescenza sono tra i momenti più propizi per la proliferazione delle smagliature. Non bisogna però disperare, combatterle è possibile se alla base di qualsiasi dieta si beve molta acqua.

La formazione delle smagliature avviene infatti quando le fibre elastiche del derma subiscono una rottura causata dall’inattesa distensione della cute. Questa rottura avviene soprattutto perché la pelle, quando è troppo secca, perde le sue caratteristiche elastiche, favorendo la formazione di questi inestetismi. Per evitare dunque l’espansione di queste cicatrici, occorre bere circa 7 bicchieri d’acqua al giorno.

Per quanto concerne l’alimentazione, bisogna poi privilegiare tutti quei cibi ricchi di vitamine. La vitamina A, ad esempio, si trova in grandi quantità all’interno di uova e carote, ed essendo antiossidante, impedisce il rilassamento della cute producendo un rafforzamento della pelle.

Bisogna poi introdurre nella dieta il consumo di arance e kiwi, frutta ricca di vitamina C, componente fondamentale per migliorare la circolazione sanguigna e di conseguenza elasticizzare la pelle.

Un ottimo espediente dev’essere quello di iniziare la giornata con una ricca colazione a base di cereali e yogurt. Più in generale, circoscrivere l’assunzione di farina bianca, e privilegiare i prodotti integrali sortirà dei benefici evidenti. Se è risaputo che mangiare frutta e verdura è un’ottima abitudine, per limitare l’azione delle smagliature è bene sottolineare come un ruolo fondamentale lo svolga la frutta secca, ricca di vitamine E elasticizzante.

Privilegiare il pesce azzurro, limitare la carne e le fritture, così come bibite gassate e dolci, fare un’accorta attività fisica e aiutare la pelle utilizzando apposite creme, rappresentano ottimi accorgimenti che vi libereranno una volta per tutta da quelle odiose e antipatiche smagliature!

[Foto: www.leshampiste.com]