Zoro, nome d’arte di Diego Bianchi

Paese: Italia

Altezza: 176 cm

Peso: 69 kg

IMC: 22.28 - Peso ideale 

Età: 48 anni

Segno: Scorpione Scorpione

Diego Bianchi, in arte Zoro, è un conduttore televisivo nato a Roma il 26 ottobre del 1969.

Autore di programmi di grande successo, Zoro è un conduttore televisivo che è riuscito a unire la satira col web, realizzando trasmissioni in cui, insieme ai suoi ospiti, fa un’analisi cruda e ironica sulla politica e la società italiana.

Per quanto riguarda il suo percorso di studi si diploma al liceo classico e s’iscrive all’università. Frequenta la facoltà di Scienze Politiche e si laurea nel 1994 scrivendo una tesi sulla Lega Nord. In seguito inizia l’attività di blogger e comincia a firmare i suoi articoli sul web con il nome di Zoro.

Nel 2007 inaugura il suo canale YouTube e pubblica un video in cui analizza le contraddizioni interne del Partito Democratico. Nello stesso periodo gli viene affidata una rubrica sul quotidiano Il Riformista, dove risponde alle domande e alle varie curiosità dei lettori.

L’anno seguente, il format Tolleranza Zero che realizza per il web, viene trasmesso da Matrix, nell’edizione condotta dal bravo Enrico Mentana. Nel corso del 2008 partecipa come ospite a varie puntate di Parla con Me, programma satirico realizzato da Serena Dandini.

Nel 2011 conduce la sua prima trasmissione televisiva, Zoro 2011 – Finale di partita. In questa sorta di documentario fa il punto della situazione politica e istituzionale di tutti i partiti italiani. Nel 2012 torna a lavorare con la Dandini in The Show Must Go Off e realizza la prima edizione di Gazebo, un format che gli consente di ottenere la notorietà mediatica.

Nel 2012 debutta come attore in Il sole dentro, pellicola diretta da Paolo Bianchini con protagonista il comico Giobbe Covatta, in cui interpreta il ruolo di un console. Due anni dopo decide di dedicarsi anche alla regia e realizza Arance & Martello (2014), film presentato alla Mostra del Cinema di Venezia che ottiene cinque nomination ai Globo D’Oro.

Diego Bianchi in arte Zoro è un conduttore televisivo dotato di grande ironia e che, nelle sue trasmissioni, collabora con noti fumettisti come Makkox e con giornalisti del calibro di Marco Damilano.

Nel 2017 lascia Rai Tre per realizzare Propaganda Live, un programma che debutta su La7. In questa trasmissione si ripete il consueto meccanismo televisivo già visto in Gazebo, con incursioni sul web e reportage realizzati in giro per l’Italia.

Nel 2018 viene confermata una nuova edizione di Propaganda Live e, nel mese di giugno dello stesso anno, realizza una puntata sul nuovo governo formato da Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Molti i personaggi che intervista durante le varie puntate del programma. Ottenendo grandi successi

Un voto per il brillante Zoro non può essere che un nove!

[Foto: Wikipedia]

Loading...