Winona Ryder

Paese: Stati Uniti

Altezza: 161 cm

Peso: 53 kg

IMC: 20.45 - Peso ideale 

Età: 45 anni

Segno: Scorpione Scorpione

Winona Ryder nasce in una piccola provincia del Minnesota, il 29 ottobre del 1971.

La famiglia Ryder è di origine ebraica: suo padre è uno scrittore e venditore di libri d’antiquariato. La sua infanzia è stata tormentata da molti problemi adolescenziali uno su tutti quello legato al suo aspetto fisico: verso i dodici anni viene picchiata nel bagno delle donne nella scuola pubblica del suo paese perché scambiata per un maschio effeminato.

E’ un periodo in cui veste abiti maschili, un aspetto che non facilita i rapporti con le sue coetanee. Dopo aver tollerato troppi atti di bullismo, Winona decide di terminare gli studi privatamente e abbandona l’istituto in cui era iscritta.

Si dedica alla recitazione e partecipa a numerosi provini. Esordisce giovanissima nel film Lucas del 1986, a soli quindici anni, ma la notorietà arriva inizialmente per i suoi ruoli sempre oltre le righe. Partecipa al film Beetlejuice – Spiritello Porcello del regista Tim Burton in cui interpreta Lidya Deetz, una lugubre ragazza dark in grado di vedere spiriti ed eventi soprannaturali. Sempre con Burton partecipa al celebre Edward Mani di Forbice con l’attore Johnny Depp con cui, proprio in quel periodo, ha cominciato una relazione sentimentale finita nel 1993. Con Sirene, diretto da Richard Benjamin, Winona ottiene una nomination ai Golden Globe come miglior attrice non protagonista.

Grazie alla sua particolare abilità nel calarsi in ruoli di personaggi femminili atipici diventa una musa ispiratrice per grandi registi. All’inizio degli anni novanta è impegnata in due importanti progetti: nell’adattamento cinematografico del Dracula di Bram Stoker, diretto da Francis Ford Coppola nel 1992 e, l’anno successivo, con il regista Martin Scorsese è una delle interpreti femminili di L’Età dell’Innocenza. Dopo questi grandi successi Winona lavora in film come Piccole Donne e Aliens – La Clonazione prima che la sua carriera artistica subisca una brusca frenata, almeno in termini d’immagine. Il 12 dicembre del 2001 è arrestata per taccheggio in un magazzino di Beverly Hills.

Dichiara alla stampa di soffrire di cleptomania ma ormai la sua carriera sembra compromessa. Dopo molte pellicole minori, torna al cinema che conta soltanto otto anni dopo nel film Star Trek di J.J. Abrams, ma Winona Ryder è un’attrice dal fascino insolito, che è riuscita a risollevare la testa dopo i suoi guai giudiziari, grazie anche ai recenti successi di film come The Iceman e soprattutto Homefront, una pellicola del 2013 scritta e prodotta da Sylvester Stallone.

[fonte: www.fabsugar.com]