Whitney Houston

Paese: Stati Uniti

Altezza: 173 cm

Peso: 63 kg

IMC: 21.05 - Peso ideale 

Età: 48 anni

Segno: Leone Leone

Ci ha lasciati nel: 2012

Whitney Houston è stata una cantante americana, nata a Newark il 9 agosto del 1963 e morta a Bervely Hills l’11 febbraio del 2012.

La sua voce ha incantato milioni di persone tanto da diventare, negli anni ottanta, un’icona della musica Pop. Whitney Houston è la parabola perfetta del sogno americano, ma anche della discesa in un baratro fatto di droga e alcol che hanno segnato, purtroppo precocemente, la sua folgorante carriera.

Figlia d’arte, sua madre per anni ha fatto da supporter a Elvis Presley e Aretha Franklin, Whitney ha trascorso gran parte della sua giovinezza in chiesa, dove giovanissima entra a far parte di un gruppo gospel soprannominato Drinkard Sisters.

Dopo il diploma, all’inizio degli anni ottanta lavora come modella, tanto da essere una delle prime donne di colore a comparire sulla celebre rivista Seventeen.

Nel 1985 lancia l’omonimo album intitolato Whitney Houston, disco che contiene una cover di In Your Arms, brano della stupenda Diana Ross, che raggiunge il primo posto in Norvegia e Australia. La canzone Greatest Love of All ottiene un successo straordinario ed è anche uno dei brani più belli della sua carriera.

Due anni dopo realizza Whitney, il suo secondo album, un disco trainato da un singolo di enorme successo come I Wanna Dance with Somebody e Didn’t We Almost Have It All, canzone con cui, nelle sue esibizioni live, l’artista riesce a trasmettere tutto il pathos della sua voce inimitabile.

Nel 1992 Whitney torna sul mercato con un progetto ambizioso. Realizza, infatti, The Bodyguards: Original Song che rappresenta la colonna sonora del film Guardia del Corpo di cui è anche la protagonista insieme a Kevin Costner. Il successo di questo disco è incredibile: quarantadue milioni di copie e una canzone come I Will Always Love You che, negli anni, è stata realizzata da tantissimi artisti provenienti da ogni parte del mondo.

Whitney Houston è stata una cantante di colore di enorme talento, un’icona di quei magici anni ottanta ma che, con la grazia e la potenza della sua voce, è riuscita a trasmettere al pubblico le emozioni di un talento sconfinato.

Nel 1992 sposa Bobby Brown, con cui avrà una figlia di nome Bobby Kristina, ma la loro relazione ha dato vita a numerosi scandali, tra molestie e utilizzo di droghe.

Whitney ha cercato di allontanarsi dalla droga e dall’alcol senza però riuscirci del tutto. Realizza altri album come My Love Is Your Love (1998) e Just Whitney (2002) ma le dolorose vicende private ne hanno per sempre compromesso la carriera.

Negli ultimi anni della sua vita ha cercato di riabilitare la propria immagine e rilanciare la sua carriera, prima che un collasso cardiaco, avvenuto mentre era alloggiata in una camera del Beverly Hilton, ha messo fine alla sua fragile esistenza.

[Foto: whozblabla.blogspot.it]