Vinicio Marchioni

Paese: Italia

Altezza: 178 cm

Peso: 80 kg

IMC: 25.25 - Sovrappeso 

Età: 42 anni

Segno: Leone Leone

Vinicio Marchioni è un attore nato a Roma, il 10 agosto del 1975. Ha debuttato sulle scene teatrali nel 1995, a soli 20 anni studiando nel frattempo recitazione presso la Libera Accademia dello Spettacolo.

Famoso per aver interpretato il ruolo de Il Freddo nella fiction Romanzo Criminale dedicata alle imprese della Banda della Magliana, Vinicio può vantare un curriculum artistico di tutto rispetto. E’ stato anche conduttore televisivo per La7: con Città Criminali, andato in onda nel 2007, ha presentato alcune puntate di questo programma documentario incentrato su tragici avvenimenti di cronaca nera. Nel 2012 è stato anche la voce narrante della quinta edizione di X Factor, talent show in onda su Sky.

In teatro ha preso parte a opere molto importanti come Una casa di bambole, Antigone e Sogno di una notte di mezza estate, tutti spettacoli diretti dal bravissimo Giuseppe Marini.

Nel 2006 fa il suo esordio in televisione con una puntata di R.I.S. 2 – Delitti Imperfetti e due anni dopo lavora per quella che è considerata la migliore serie televisiva di sempre: Romanzo Criminale. Vinicio è fra i protagonisti delle due stagioni consecutive dedicate a questo telefilm, diretto con uno stile “all’americana” da Stefano Sollima, così diverso dalle altre fiction televisive italiane.

Nel 2009 debutta sul grande schermo in Feisbum – Il film, nell’episodio Questo è il problema e nel 2011 ottiene una nomination ai David di Donatello come migliore attore protagonista per 20 Sigarette, un film drammatico basato sull’attentato di Nassiriya che coinvolse alcuni militari italiani. Nello stesso anno partecipa al cortometraggio Cuore di clown e a Scialla! un film di Francesco Bruni in cui Vinicio interpreta un poeta.

Nel 2011 è diventato padre di Marco, un bambino avuto dalla sua compagna Milena Mancini che ha sposato nel 2012.

To Rome with Love, film di Woody Allen girato in Italia, e Venuto al mondo di Sergio Castellito sono una prova della sua versatilità. Nel 2013 l’attore ha preso parte a svariate produzioni italiane come Passione sinistra e Miele ma ha lavorato anche all’estero nel film Third Person di Paul Haggins.

Nel 2014 è uscito il suo ultimo film, Tutta colpa di Freud, una pellicola di Paolo Genovese in cui hanno partecipato anche Alessandro Gassman e Vittoria Puccini. Attualmente vive e lavora a Roma e sogna, in futuro, di potersi dedicare alla regia di un film scritto da lui.

[foto: www.zimbio.com]