Zucchero

Paese: Italia

Altezza: 178 cm

Peso: 85 kg

IMC: 26.83 - Sovrappeso 

Età: 61 anni

Segno: Bilancia Bilancia

Adelmo Fornaciari è il nome d’arte di Zucchero, cantante nato a Reggio nell’Emilia il 25 settembre del 1955.

Zucchero nella sua carriera ha pubblicato ventisei album e ha scritto brani di grande successo commerciale, diventando uno dei cantautori italiani apprezzati anche all’Estero. Da ragazzo si dedica allo sport e debutta come portiere nella squadra di calcio della Reggiana.

Ottenuto il diploma s’iscrive all’Università con lo scopo di diventare veterinario. Dopo aver dato numerosi esami decide, però, di lasciare gli studi e dedicarsi solo alla musica. Nel periodo libero svolge quindi vari lavori, dal salumiere al fornaio, ma s’impegna a imparare la chitarra e partecipa a numerosi spettacoli amatoriali.

Negli anni Settanta suona in numerose band e affina le sue esperienze musicali. Nel 1979 collabora al disco di Rinaldo Del Monte e, l’anno seguente, fonda una sua band, Taxi, con cui vince il celebre Festival di Castrocaro. Nel 1982 partecipa a Sanremo Giovani con Una notte che vola via, brano che raggiunge soltanto la penultima posizione in classifica.

Nel 1983 pubblica l’album del debutto: Un po’ di Zucchero, disco che si rivela un insuccesso. Amareggiato da questa situazione, decide di partire per gli Stati Uniti, dove registra nuovi brani e si accosta a sonorità più blues e soul che poi caratterizzeranno il suo successo nel mondo.

Con l’album Zucchero & The Randy Jackson Band (1985) arriva anche a Sanremo, dove presenta al pubblico il brano Donne, che ottiene un enorme consenso commerciale. Con Rispetto (1986) la carriera di Zucchero decolla: in questo disco mischia sapientemente generi come il pop e il soul creando un proprio stile musicale.

L’anno seguente per Zucchero è quello della consacrazione grazie a un album come Blue’s (1987): in questo disco ci sono brani indimenticabili come Con le mani e Non ti sopporto più che scalano le classifiche commerciali. Con Oro incenso & Birra (1989), lancia singoli come Diavolo in me che presenta anche sul mercato americano.

Adelmo Fornaciari in arte Zucchero è un cantautore che ha segnato la storia della musica italiana proponendo un repertorio di canzoni divenute classiche e intramontabili.

Dopo il successo di Blue’s incide dischi che vendono milioni di copie come Miserere (1992) e Spirito Divino (1995), ed è l’unico italiano al concerto in onore del mitico Freddie Mercury. In seguito porta la sua musica nei tour in giro per il mondo, è ospite al programma di Fazio Che Tempo che fa, e realizza il concerto di beneficenza per le vittime del sisma che colpì l’Emilia Romagna nel 2012.

Negli ultimi anni si è dedicato alle sperimentazioni musicali, per esempio in Chocabeck (2010) e La sesiòn Cubana (2012). Dopo un lungo periodo di assenza, nel 2016 è tornato in sala di registrazione, dove ha realizzato Black Cat, disco con cui si è avvicinato di nuovo al blues rock.

Un voto per Zucchero? Dieci!

[Foto: aLLMusicItalia]