Willem Dafoe

Paese: Stati Uniti

Altezza: 178 cm

Peso: 70 kg

IMC: 22.09 - Peso ideale 

Età: 62 anni

Segno: Cancro Cancro

Willem Dafoe è un attore statunitense nato ad Appleton il 22 luglio del 1955.

Con una carriera cinematografica iniziata negli anni Ottanta, Dafoe è un attore che ha saputo dimostrare di possedere il carisma e le attitudini tipiche del grande interprete. Dopo il diploma s’iscrive all’università e, in quel periodo, inizia a frequentare un corso di recitazione.

La sua passione per il teatro gli consente di lavorare in vari spettacoli amatoriali e, nel 1972, Dafoe entra a far parte della compagnia Theatre X, dove realizza show all’avanguardia che ottengono un buon riscontro da parte del pubblico.

Nel 1980 partecipa al suo film del debutto, I cancelli del cielo, del regista Michael Cimino, ma la sua scena viene tagliata in fase di montaggio. In seguito Dafoe recita in Miriam si sveglia a mezzanotte (1983), pellicola diretta dal compianto Tony Scott.

L’anno seguente ottiene una piccola parte in Strade di fuoco (1984) ma è con Platoon (1986) che si mette in mostra alla critica e al pubblico internazionale: la sua interpretazione del Sergente Elias K. Grodin, infatti, gli permette di ottenere la sua prima nomination agli Oscar.

Nel 1988 lavora insieme al regista italo americano Martin Scorse in L’ultima tentazione di Cristo, mentre l’anno seguente entra nel folto cast di Nato il quattro luglio (1989), pellicola basata su un reduce che ritorna dalla guerra del Vietnam. Nel 1992 è il protagonista de Lo spacciatore, film diretto da Paul Schrader, autore della sceneggiatura di una pellicola cult come Taxi Driver.

Negli anni Novanta consolida la sua attività cinematografica: partecipa a pellicole come Il paziente inglese (1996) e New Rose Hotel (1998), ma con L’ombra del vampiro (2000) Dafoe ottiene la sua seconda nomination agli Oscar. Molto amata dai fan è la sua interpretazione del Goblin, nemico di Spider-Man, nell’omonima pellicola che gira nel 2002.

Willem Dafoe è un attore statunitense dotato di una grande intensità espressiva, un interprete che negli ultimi anni si è ritagliato un posto importante a Hollywood e nello star system a stelle e strisce.

Nel 2004 torna a lavorare con Scorsese in The Aviator, sposa l’attrice Giada Colagrande mentre, con il mitico Spike Lee, recita Inside Man (2006). In seguito realizza diversi film di successo, da Grand Budapest Hotel (2014) a The Great Wall (2016).

Nel 2016 presta la sua voce al film d’animazione Alla ricerca di Dory, mentre nel mese di novembre del 2017 tornerà al botteghino con Justice League, pellicola basata sui supereroi della DC Comics.

Un voto per il bravissimo Willem Dafoe? Nove!

[Foto: Pinterest]