Wes Anderson

Paese: Stati Uniti

Altezza: 185 cm

Peso: 77 kg

IMC: 22.5 - Peso ideale 

Età: 48 anni

Segno: Toro Toro

Wes Anderson è un regista e sceneggiatore americano nato a Houston il 1° maggio del 1969.

La sua passione per il cinema si sviluppa durante gli anni di liceo quando dirige il suo primo cortometraggio amatoriale. In quel periodo, il giovane Anderson, oltre allo studio si dedica in modo concreto all’arte e frequenta il Sant Jonh’s School. In seguito lavora per il teatro e scrive delle commedie che ottengono un buon successo presso il pubblico studentesco.

Dopo la laurea in Filosofia realizza, negli anni Novanta, il suo primo lungometraggio, Un colpo da dilettanti (1996), film che ottiene un buon successo. Due anni dopo esce nelle sale di tutto il mondo Rushmore (1998), commedia con protagonista uno straordinario Bill Murray.

Il suo progetto successivo è l’ambizioso I Tenenbaum (2001), con Gene Hackman. In questo film Anderson, oltre alla regia cura anche la sceneggiatura, creando una pellicola basata su un cast di attori magnifico e conquistando una nomination ai Premi Oscar.

Dirige di nuovo l’amico Bill Murray in Le avventure acquatiche di Steve Sizzou (2004), un film a metà tra la commedia e la favola, con alcune scene girate in varie località italiane. Tre anni dopo realizza il cortometraggio Hotel Chevalier (2007) e Il treno per Darjeeling (2007), le divertenti avventure di tre fratelli che decidono di compiere un viaggio mistico in India.

Due anni dopo Anderson propone ai suoi fan Fantastic Mr. Fox (2009), pellicola d’animazione tratto da un romanzo di Roald Dahl, e presentato al Torino Film Festival, che ha ottenuto un Satellite Award. Divenuto ormai una vera star di Hollywood, nel 2012 dirige Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore, e la sua sceneggiatura riceve una nuova nomination agli Oscar.

Wes Anderson è un regista e sceneggiatore che ha dimostrato tutto il suo talento visivo, un autore che cura ogni aspetto dei suoi film, compreso la colonna sonora. In varie interviste ha dichiarato che, tra i suoi riferimenti cinematografici, ci sono Martin Scorsese e Stanley Kubrick.

Nel 2014 torna dietro alla macchina da presa e dirige Grand Budapest Hotel, con il bravissimo Ralph Fiennes nel ruolo di Monsieur Gustave, film con cui ha ottenuto il Gran Premio della giuria al Festival di Berlino.

Nel 2017 Anderson ha diffuso il trailer del suo secondo film d’animazione, Isle of Dogs, che debutterà nelle sale soltanto l’anno seguente, nell’aprile del 2018, e che vanta un cast di doppiatori del calibro di Bryan Cranston e Jeff Goldblum.

Un voto per Wes Anderson non può essere che un nove!