Wagner Moura

Paese: Brasile

Altezza: 180 cm

Peso: 79 kg

IMC: 24.38 - Peso ideale 

Età: 40 anni

Segno: Cancro Cancro

Wagner Moura è un attore brasiliano nato a Rodelas il 26 giugno del 1976.

Da alcuni anni protagonista di molte acclamate produzioni televisive e cinematografiche, Moura è un attore che ha saputo mettersi in mostra principalmente per il serial Narcos e il film Gli squadroni della morte. Cresciuto nella periferia di Rodelas, a quattordici anni si trasferisce insieme alla famiglia a Salvador.

La sua passione per la recitazione gli permette di realizzare, nel 1998, due cortometraggi amatoriali. Nel 2000 partecipa al suo primo film, Per incanto o per delizia, con protagonista la bella Penelope Cruz. Moura inizia a muovere i primi passi nelle varie produzioni cinematografiche ed entra nel cast del thriller Il cuore criminale delle donne (2002).

Negli anni Duemila realizza diverse pellicole, alcune inedite in Italia, come Deus è Brasileiro (2003). Nello stesso periodo con Carandiru (2003) partecipa al Festival di Cannes con un film tratto dalle esperienze vissute in carcere dallo scrittore Dràuzio Varella.

Moura per ricevere la notorietà definitiva bisognerà attendere il 2007 e l’uscita de Gli squadroni della morte. In questo film recita nel ruolo di Roberto Nascimento, capitano delle forze speciali di polizia brasiliane impiegato nella lotta contro i trafficanti di droga. Il successo di questa pellicola consentirà l’uscita nelle sale di tutto il mondo di un sequel intitolato Il nemico è un altro (2010).

Nel 2011 realizza L’uomo del futuro, una pellicola a metà tra la commedia e la fantascienza che ottiene buone recensioni. Due anni dopo, nel 2013, torna a lavorare in una produzione internazionale con l’uscita di Elysium, film con protagonista Matt Damon. Rio, eu te amo (2014), invece, è una serie di storie brevi realizzate da un cast di attori del calibro di John Turturro e Harvey Keitel.

Wagner Moura è un attore brasiliano che è riuscito a ottenere un buon successo anche nel resto del mondo. La sua capacità di recitare in qualsiasi ruolo gli ha permesso di lavorare sia in teatro che per la televisione.

Il 2014 è un anno prolifico per Moura che realizza altri due film: Trash, pellicola ambientata in una discarica nei pressi di Rio De Janeiro, e Praia do Futuro, dramma diretto dal regista Karim Ainouz vincitore di vari premi internazionali.

La vera svolta della sua carriera, però, è la serie Narcos, dove interpreta il ruolo di Pablo Escobar, un autentico criminale internazionale: nel 2015 realizza la prima stagione mentre, l’anno seguente, sono giunti in Italia i dieci episodi della seconda stagione.

Un voto per il bravo Wagner Moura non può essere che un nove!

[Fonte foto: Rollingstone.com]