Viggo Mortensen

Paese: Stati Uniti

Altezza: 180 cm

Peso: 78 kg

IMC: 24.07 - Peso ideale 

Età: 59 anni

Segno: Bilancia Bilancia

Viggo Mortensen è un attore americano nato a New York il 20 ottobre del 1958.

Figlio di genitori danesi e statunitensi, ma nato e cresciuto in un quartiere di Manhattan, Mortensen è uno degli attori più estroversi dell’ultima generazione. Capacissimo di dar vita a personaggi epici come Aragorn, ma anche interprete acuto di film cupi e drammatici, si è ritagliato negli ultimi anni un ruolo di successo nel panorama cinematografico mondiale.

Nel 1982 si laurea in Scienze Politiche e, nel tempo libero, si dedica alla fotografia. Dopo gli studi trascorre qualche mese nella città di Dublino, dove nel frattempo si è trasferito suo padre. In seguito ritorna negli States e inizia a studiare teatro e recitazione a Los Angeles.

Mortensen comincia a fare vari provini prima di debuttare nel film Witness – Il Testimone (1985). Due anni dopo è la volta di Salvation (1987), pellicola trasmessa solo in televisione. Ma con Pazzie di gioventù (1988) ottiene il suo primo ruolo di genere drammatico, oltre alla possibilità di recitare al fianco di un bravissimo Ben Stiller.

Verso la fine degli anni Ottanta la carriera di Mortensen si divide tra qualche particina minore in film di poco conto e una serie di apparizioni nella soap opera Aspettando il domani. Nel 1990 recita in Non aprite quella porta – Parte 3 e ottiene il primo ruolo importante in Lupo Solitario (1991), pellicola diretta da Sean Penn.

Negli anni Novanta realizza diversi film di successo pur non essendone il protagonista, da Carlito’s Way (1993) a Soldato Jane (1997). Ma quattro anni dopo arriva per lui la grande occasione quando Peter Jackson lo sceglie per interpretare il ruolo di Aragorn nella trilogia dedicata a Il Signore degli Anelli, ottenendo finalmente una meritata notorietà.

Viggo Mortensen è un attore americano di grande bravura, ma anche un uomo appassionato di arte e poesia.

Nel 2005 torna al botteghino con il film A History of Violence, diretto da David Cronenberg, e la sua interpretazione suscita il plauso della critica. Tre anni dopo recita in La promessa dell’assassino (2008), ottenendo varie nomination tra cui quella ai Golden Globe.

Mortensen torna a lavorare con Cronenberg in A Dangerous Method (2011), e in On the road (2012) recita in un film tratto da un’opera dello scrittore Jack Kerouac idolatrato dai fan della beat generation. Le sue ultime performance sono I due volti di gennaio (2014) e Captain Fantastic (2016), dove interpreta un uomo che vive insieme ai suoi sei bambini immerso nella natura.

Un voto per il magnetico Viggo Mortensen? Nove!

[Foto: Corriere della Sera]