Tom Hanks

Paese: Stati Uniti

Altezza: 186 cm

Peso: 91 kg

IMC: 26.3 - Sovrappeso 

Età: 61 anni

Segno: Cancro Cancro

Thomas Jeffrey Hanks nasce a Concord, in California, il 9 luglio 1956. Il padre Amos vanta una parentela con il presidente Abramo Lincoln; la madre Janet, di origine portoghese, è infermiera. Tom studia teatro e recitazione alla “California State University”, manifestando fin da giovanissimo una forte inclinazione per la professione di attore.

Esordisce sul piccolo schermo nella serie “Henry e Kip”; nello stesso periodo partecipa ad una puntata di “Happy Days”, nella quale recita nei panni di un antagonista di “Fonzie”. Sul grande schermo Tom debutta nel 1984 con un ruolo da protagonista nel film di Ron Howard “Splash, una sirena a Manhattan” accanto a Daryl Hannah: la pellicola è un successo e regala all’attore una grande popolarità.

Negli anni successivi Tom diventa un attore sempre più richiesto: a “Splash”, infatti, seguono altri film molto apprezzati dal pubblico e dai critici, come “L’erba del vicino” (1989), “Turner e il casinaro” (1989) e “Big” (1988), che gli frutta la sua prima nomination all’ “Oscar”. Gli anni Novanta si aprono con “Il falò delle vanità” (1990) di Brian de Palma, dove Tom è protagonista insieme ad attori del calibro di Morgan Freeman, Melanie Griffith e Bruce Willis: la pellicola purtroppo non viene apprezzata né dal pubblico, né dalla critica, che boccia le scelte del regista in fatto di cast e di assegnazione dei ruoli.

Da questo clamoroso insuccesso, Tom si riprende tre anni dopo girando “Insonnia d’amore”, che resta in vetta alla classifica dei film più visti per tutti i primi quindici giorni di programmazione. Sempre nello stesso anno, il 1993, recita anche in “Philadelphia“, ottenendo un successo strepitoso e vincendo per il ruolo del protagonista il suo primo “Oscar” come migliore attore.

Nel 1994 vince nuovamente l’ambita statuetta con “Forrest Gump“, film che riceve, oltre al plauso del pubblico e dei critici, ben 13 candidature all'”Oscar”. Seguono “Apollo 13” (1995), “Salvate il soldato Ryan” (1998), “Il miglio verde” (1999). Con “Cast Away” ( 2000), Tom vince un “Golden Globe” e riceve per la quinta volta una nomination all’ “Oscar”. Parallelamente si dedica anche ad alcune produzioni televisive, come quella della serie “Band of Brothers” (2001). Durante i primi anni Duemila, l’attore continua a mietere successi recitando in film come “Prova a prendermi” (2002) e “The Terminal” ( 2004).

Nel 2009 gli viene assegnato il ruolo del professor Langdon per la trasposizione cinematografica dei bestseller di Dan Brown “Il Codice da Vinci” e “Angeli e Demoni”; a breve, Tom interpreterà nuovamente questo personaggio nel nuovo capitolo della saga, ovvero “Il simbolo perduto”. Nella vita privata, Tom Hanks è sposato dal 1987 con la collega Rita Wilson: la coppia ha due figli. Tom ha altri due figli, nati dal matrimonio con la prima moglie Samantha.

[foto: www.aceshowbiz.com]