Tom Dumoulin

Paese: Paesi Bassi

Altezza: 186 cm

Peso: 71 kg

IMC: 20.52 - Peso ideale 

Età: 26 anni

Segno: Scorpione Scorpione

Tom Dumoulin è un ciclista olandese nato a Maastricht l’11 novembre del 1990.

Vincitore del Giro D’Italia 2017 Dumoulin è un ciclista che, negli ultimi anni, ha partecipato a tutte le varie competizioni sportive legate a questo sport.

Cresciuto a Maastricht, capoluogo del Limburgo, si avvicina al ciclismo sin da ragazzo. Nel 2009 ha una breve esperienza nel team del Belisol e, l’anno seguente, passa al Park Hotel Rooding, dove conquista la prima posizione nella terza tappa del Gran Premio di Portogallo.

Nel 2012 entra a far parte del ciclismo professionistico ed è uno dei protagonisti del team Project 1T4I, squadra che gli permette di vincere la classifica scalatori dell’anno seguente. Nello stesso periodo ottiene solo il sesto posto nella Vuelta a Andalucìa e una seconda posizione all’Eneco Tour.

Con questi successi Dumoulin è ormai un ciclista consapevole dei propri mezzi e, infatti, nel 2013 vince la classifica giovani al Giro del Belgio. Nello stesso periodo partecipa al Tour de France ma solo come supporto al mitico Marcel Kittel. L’anno seguente ottiene buoni risultati nelle prove a cronometro e, a Porto Vecchio, si aggiudica la seconda tappa del Critérium International.

Nel settembre del 2014 partecipa ai Mondiali di Ponferrada, dove ottiene la medaglia di bronzo, e riesce a imporsi per la prima volta alle attenzioni della critica sportiva. Dumoulin in quel periodo viene acquistato dal Giant, storico team tedesco specializzato nel ciclismo su strada.

I primi successi con la maglia di questa squadra arrivano solo l’anno seguente: nel 2015, infatti, è il protagonista della nona tappa del Giro di Spagna. Nel 2016 vince per la prima volta una gara del Giro D’Italia e si aggiudica la maglia rosa. In seguito parte per il Brasile, dove partecipa ai Giochi Olimpici di Rio, e conquista una medaglia d’argento nelle prove a cronometro.

Tom Dumoulin è un ciclista che ha dimostrato una grande maturità e che i fan hanno soprannominato “la farfalla di Maastricht”, grazie alla leggerezza che sembra mettere su pista durante le sue volate.

Il 2017 è l’anno della sua consacrazione definitiva grazie al trionfo ottenuto al Giro D’Italia. In questa competizione non è tra i favoriti, ma conquista la terza posizione nella tappa di Foligno da Montefalco. Con questo successo riesce a superare gli altri ciclisti, tra cui Nairo Quintana, nella classifica generale e, nella prova cronometro di Monza, ottiene la maglia rosa.

Nel mese di maggio festeggia in Piazza del Duomo la vittoria del centesimo Giro D’Italia.

Un voto per il bravo Tom Dumoulin? Nove!