Stefano Pioli

Paese: Italia

Altezza: 183 cm

Peso: 72 kg

IMC: 21.5 - Peso ideale 

Età: 51 anni

Segno: Bilancia Bilancia

Stefano Pioli è un ex calciatore e allenatore italiano nato a Parma il 20 ottobre del 1965.

La carriera di Pioli si divide in due periodi distinti quando, da giovane, muoveva i primi passi come calciatore giocando nel ruolo di difensore e, in tempi recenti, come allenatore alla guida di numerose squadre della Serie A, tra cui Lazio e Inter.

Nel 1979 Pioli entra nel circuito professionistico esordendo nelle Giovanili del Parma. Dopo quattro anni di gavetta riesce ad arrivare in prima squadra e a fare il suo esordio in Serie C-1.

Nell’agosto del 1984 viene acquistato dalla Juventus e, nel club bianconero, mette in mostra le sue qualità difensive. Nel suo primo anno in questa squadra viene utilizzato anche in altre competizioni, tra cui la Coppa dei Campioni, che vincerà a fine stagione, e la Supercoppa Uefa che conquista nel dicembre del 1985.

Nella stagione 1985/1986 Pioli, ancora in bianconero, vince il suo unico Scudetto in carriera. Si tratta di un traguardo molto importante per lui, sancito dalla conquista di una prestigiosa Coppa Intercontinentale, terminata ai rigori, contro i campioni dell’Argentinos Juniors.

Nel 1987 passa al Verona, dove gioca due stagioni e totalizza quarantadue presenze in Serie A. In questo periodo cerca di mettersi in mostra anche per una probabile convocazione nella Nazionale maggiore, ma in carriera vestirà soltanto la maglia dell’Under-21.

Due anni dopo, nel 1989, viene acquistato dalla Fiorentina e, con i Viola, conquista un Campionato di Serie B. Questa resta per lui l’esperienza più lunga nella sua carriera di calciatore. L’anno seguente, però, perde la finale di Coppa Uefa proprio contro i suoi ex compagni della Juventus.

Stefano Pioli è un ex calciatore divenuto allenatore, un uomo che dalla gavetta delle serie minori è riuscito con grande tenacia a ritagliarsi un ruolo nel calcio professionistico.

Nel 1995 dopo vari infortuni termina la sua esperienza con la Fiorentina e lascia il calcio. Alcuni anni dopo fa il suo esordio in panchina nella Primavera del Chievo e, nel 2003, allena la Salernitana. Tre anni dopo ritorna a casa sua e guida proprio quel Parma dove ha iniziato la carriera da calciatore.

Negli ultimi tempi Pioli si è distinto per essere un allenatore di grande valore. Nel 2008, infatti, riesce a condurre il Piacenza in Serie B, mentre con il Sassuolo sfiora la qualificazione in Serie A. In seguito allena Bologna e Lazio fino ad arrivare, nel novembre del 2016, alla guida dell’Inter. Nel mese di aprile del 2017, la sua squadra perde con il Crotone la possibilità di lottare per un posto in Champions League.

Un voto per Stefano Pioli? Otto!

[Foto: blitzquotidiano.it]