Simone Zaza

Paese: Italia

Altezza: 187 cm

Peso: 80 kg

IMC: 22.88 - Peso ideale 

Età: 25 anni

Segno: Cancro Cancro

Simone Zaza è un talentuoso calciatore italiano, nato a Policoro il 25 giugno del 1991.

Le prime esperienze sportive cominciano quando Simone ha soltanto sei anni: è in quel periodo, infatti, che debutta nella scuola di calcio Stella Azzurra. La sua esperienza in questo club locale termina nel 2002 quando passa al Valdera con cui milita per quattro stagioni. Nel 2006 arriva alle giovanili dell’Atalanta e l’anno successivo debutta anche con la Nazionale Under 16 con cui segna tre goal e vince il torneo dedicato a Beppe Viola.

Nel 2008 Simone viene ceduto all’Atalanta e la sua prima partita ufficiale in Serie A arriva soltanto nel marzo dell’anno successivo.

Nella squadra bergamasca milita per tre anni giocando soltanto tre partite senza segnare nessun goal, per questo viene ceduto alla Sampdoria. Nella stagione 2010\2011 cambia ancora maglia e arriva alla Juve Stabia, dove non riesce ancora a dimostrare tutto il suo talento.

E’ soltanto nel gennaio del 2012, quando si trasferisce a Viareggio, che Simone riesce a imporre il suo gioco nel campionato di Lega Pro segnando un totale di nove reti in sedici partite ufficiali che gli garantiscono una media più che buona. Ma soprattutto si fa notare da pubblico e critica come un attaccante forte di testa e dotato di un buon tiro.

Dopo la breve esperienza con il Viareggio, nella stagione 2012\2013 Zaza passa all’Ascoli con cui disputa un grande campionato. Il suo modo di giocare, rapido e letale per le difese avversarie, fa di Simone uno degli attaccanti più promettenti in Italia. Ed è un grande investimento in termini economici quello che nel 2013 ha fatto il Sassuolo, squadra che ha voluto comprare il cartellino del giocatore: con questa maglia Simone ha segnato dieci reti divenendo sin da subito il beniamino dei tifosi.

Il 7 luglio 2015 viene acquistato dalla Juventus per 18 milioni di euro pagabili in tre anni. Il giocatore firma un contratto quinquennale e sceglie di indossare la maglia numero 7. Il 23 settembre 2015 seguente segna il suo primo gol con i bianconeri, nella partita pareggiata per 1-1 contro il Frosinone allo Juventus Stadium. Il 30 settembre 2015 esordisce nelle coppe europee, segnando il suo primo gol in Champions League, nella vittoria per 2-0 contro il Siviglia.

Per quanto riguarda la nazionale, nel gennaio del 2013 fa un primo stage a Coverciano ma Cesare Prandelli decide di non convocarlo per il mondiale brasiliano dell’anno successivo. Bisognerà aspettare l’agosto del 2014 quando Antonio Conte, nuovo commissario tecnico della nazionale, decide di convocarlo nella partita contro i Paesi Bassi per vedere il suo debutto con la maglia azzurra.

Le sue grandi passioni sono da sempre i goal di Van Basten, giocatore che Simone ammira fin da bambino, e i tatuaggi, hobby che condivide insieme ai genitori.

Un voto per le doti atletiche e sportive di Simone Zaza? 8!

[foto: www.haraldinho.com]