Sergio Mattarella

Paese: Italia

Altezza: 175 cm

Peso: 75 kg

IMC: 24.49 - Peso ideale 

Età: 76 anni

Segno: Leone Leone

Sergio Mattarella è un politico italiano nato a Palermo il 23 luglio del 1941.

Suo padre, Bernardo, è stato più volte ministro della Repubblica Italiana negli anni cinquanta, un personaggio molto rispettato per la sua onestà intellettuale.

Nel 1968, dopo aver ottenuto la laurea in Giurisprudenza, Mattarella entra nelle file della Democrazia Cristiana (DC) occupando il posto di suo padre e, per un lungo periodo di tempo, milita nel partito eseguendo ruoli di routine prima della sua ascesa al successo politico nel 1983, quando viene eletto alla Camera dei Deputati.

Gli anni ottanta, tuttavia, rappresentano un periodo davvero buio della vita di Mattarella soprattutto per l’omicidio di stampo mafioso di suo fratello Piersanti.

Nel 1987 diventa Ministro per i Rapporti con il Parlamento. All’inizio degli anni novanta, invece, è il relatore del cosiddetto “Mattarellum”, una legge che riguarda il vecchio sistema elettorale.

Nel gennaio del 1994 dopo aver lasciato la Democrazia Cristiana fonda, insieme ad altri dissidenti politici, il Partito Popolare Italiano (PPI) divenendone segretario nazionale. L’anno seguente Mattarella sostiene pubblicamente Romano Prodi alle elezioni di un nuovo Governo e nel 1996 diventa capogruppo dei Popolari. E’ in quel periodo che Mattarella conferma le sue divergenze con Silvio Berlusconi, fondatore e leader di Forza Italia, cominciate a causa delle reti Mediaset e dei benefici politici che hanno avuto nel tempo.

Con l’insediamento di Massimo D’Alema nel nuovo governo di centrosinistra, nel dicembre del 1999 Mattarella diventa il Ministro della Difesa proponendo, tra le altre cose, una legge che abolisce il servizio di leva obbligatorio. Questa sua carica istituzionale coincide con l’inizio della guerra in Kosovo che vide protagonisti l’esercito italiano e la nostra politica.

Sergio Mattarella è un uomo politico di grande importanza, che può vantare quasi cinquant’anni di impegno al servizio delle istituzioni.

Nel 2011 diventa Giudice della corte costituzionale e nello stesso periodo continua la sua carriera di docente universitario.

Dopo le dimissioni pubbliche di Giorgio Napolitano nel mese di gennaio del 2015 il nome di Mattarella è quello più indicato dal Governo Renzi e da parte dell’opposizione per ricoprire la carica di Presidente della Repubblica italiana.

Il 31 gennaio 2015 Sergio Mattarella viene eletto Presidente della Repubblica italiana.

Un voto per la serietà istituzionale e il carisma di Sergio Mattarella non può essere che dieci!

Guarda tutte le altre schede nello Speciale Politici di Altezza & Peso.

[Foto: corriere.it]