Ronaldo

Paese: Brasile

Altezza: 183 cm

Peso: 82 kg

IMC: 24.49 - Peso ideale 

Ronaldo Luis Nazàrio De Lima è un ex calciatore di calcio nato a Rio De Janeiro il 22 settembre del 1976.

Considerato dalla critica calcistica come uno dei giocatori più forti al mondo, Ronaldo è stato un attaccante di classe, dotato di un dribbling ubriacante e di un fiuto per il goal unico.

Inizia nelle giovanili del Cruzeiro, squadra brasiliana in cui vince un Campionato. Nella stagione 1993/1994 fa l’esordio in prima squadra e realizza dodici reti in quattordici gare. La capacità di riuscire a fare goal permette a Ronaldo di diventare in breve tempo un idolo dei tifosi. Nello stesso periodo viene acquistato dal PSV Eindhoven e si trasferisce in Europa.

Con la maglia del PSV gioca due stagioni e ottiene la Coppa di Olanda, il suo primo trofeo. La sua media realizzativa è altissima e sarà proprio per questo che inizia a diventare un pallino del Barcellona, che decide di investire su di lui. Nel 1996 il club spagnolo, infatti, spende venti milioni di dollari per lui e, con la maglia blaugrana, Ronaldo darà una svolta importante alla sua carriera.

E’ suo il rigore decisivo con cui il Barcellona conquista la finale di Coppa delle Coppe battendo il Paris Saint Germain, ma a impressionare è, ancora una volta, la sua propensione al goal: quarantasette in quarantanove partite ufficiali. Con un curriculum del genere era inevitabile il suo arrivo in Italia grazie all’interessamento di Massimo Moratti, allora alla dirigenza dell’Inter.

Ronaldo arriva a Milano nell’estate del 1997 firmando un sontuoso contratto. Con i nerazzurri il brasiliano vince una Coppa Uefa e realizza venticinque reti nel suo primo anno in Serie A. Durante la sua permanenza nell’Inter subì due brutti infortuni che rischiarono di compromettere la sua carriera calcistica. Nella stagione 2001/2002 torna a vestire la maglia dell’Inter ma non riesce a conquistare lo Scudetto, vinto all’ultima giornata dalla Juventus.

Ronaldo Luiz Nazàrio De Lima è un ex calciatore che ha fatto la storia del calcio, un attaccante che ha conquistato per due volte l’ambito Pallone D’Oro. Soprannominato il “fenomeno” Il suo palmarès nella nazionale Brasiliana è stata altrettanto vincente: conquista i Mondiali del 1994 e 2002 e vince due finali di Coppa America.

Nel 2002 lascia l’Inter per tornare in Spagna e indossare la maglia del Real Madrid: in quattro stagioni con i Galàcticos vince una Coppa Intercontinentale e una Supercoppa. La sua carriera calcistica, dopo una breve parentesi nel Milan, termina nel Corinthians, club con cui, nel 2011, abbandona il calcio.

Negli ultimi anni Ronaldo ha fatto il commentatore sportivo, ha partecipato al reality show Medida Certa (2012) e nel gennaio del 2017 ha annunciato l’intenzione di voler diventare allenatore.

Un voto per Ronaldo? Dieci!

[Fonte foto: tumblr]