Ronald Lee Ermey

Paese: Stati Uniti

Altezza: 182 cm

Peso: 77 kg

IMC: 23.25 - Peso ideale 

Età: 73 anni

Segno: Toro Toro

Ci ha lasciati nel: 2018

Ronald Lee Ermey è stato un attore e militare statunitense nato a Emporia il 24 marzo del 1944, e morto a Santa Monica il 15 aprile del 2018.

Con alle spalle una carriera militare Ermey ha preso parte alla guerra nel Vietnam, ma ha raggiunto una grande popolarità come attore, soprattutto grazie alla sua interpretazione del maggiore Hartman in Full Metal Jacket.

Appena maggiorenne, e dopo una turbolenta giovinezza fatta di arresti e reati, decide di arruolarsi ed entra nello storico Corpo dei Marines. In seguito, nel 1968, parte per il Vietnam per poi compiere diverse missioni anche in Giappone che gli consentono di diventare istruttore e Sergente.

Si congeda e decide di dedicarsi alla carriera di attore. Prende parte a un film di successo come Apocalypse Now (1978), di cui è anche consulente militare per il regista Francis Ford Coppola. In seguito Ermey partecipa a una serie di pellicole minori per poi ottenere la definitiva consacrazione nel 1987, quando Stanley Kubrick gli affida il ruolo del maggiore Hartman in Full Metal Jacket.

Ancora nel 1987 recita in un episodio di Miami Vice, una serie televisiva di grande successo. L’anno seguente torna al cinema con Mississippi Burning – Le radici dell’odio (1988), film con protagonista il grande Gene Hackman. Torna a interpretare ruoli di tipo militare in La cosa degli abissi (1990) e in Scuola di eroi (1991).

Nel 1994 viene diretto da Steven Seagal nel film Sfida tra i ghiacci e, nello stesso periodo, realizza pure una puntata de I racconti della Cripta. L’anno seguente, nel 1995, lavora in diverse pellicole di successo, da Seven a Via da Las Vegas. Collabora con il regista Peter Jackson in Sospesi nel tempo (1996) e, nel 1997, recita in due puntate di Terra Promessa.

Ronald Lee Ermey è stato un militare che ha dimostrato le sue qualità di attore sia al cinema che in televisione, e che in carriera si è dedicato pure al doppiaggio, prestando la sua voce a cartoni animati come Toy Story e I Simpson.

Nel 2000 si mette in mostra in Skipped Parts e, in seguito, lavora in film di vario genere, da Non aprite quella porta (2003) a L’uomo di casa (2005). Sempre nel 2005 recita in un episodio di Dr. House – Medical Division per poi dedicarsi ad altre attività, tra cui la vendita di gadget militari sul suo sito web.

Nel 2012 torna a recitare in Vicini del terzo tipo ed è uno dei doppiatori del videogioco Call Of Duty: Ghost (2013). Nell’aprile del 2018, a causa di una complicazione polmonare, Ronald Lee Ermey muore, lasciando vedova sua moglie Nila e orfani i suoi quattro figli.

[Foto: dodlive.mil]

Loading...