Renato Brunetta

Paese: Italia

Altezza: 143 cm

Peso: 68 kg

IMC: 33.25 - Molto sovrappeso 

Età: 67 anni

Segno: Toro Toro

Renato Brunetta nasce a Venezia il 26 maggio del 1950 e nella sua carriera politica ha sempre puntato in alto. Ha avuto un’infanzia difficile, con un padre che faceva il venditore ambulante ma, nonostante l’insicurezza economica, il giovane Brunetta studia sodo e il 2 luglio del 1973 si laurea in Scienze politiche ed economiche presso l’Università di Padova. Uomo dirompente, dalla parlantina sciolta, Renato Brunetta sviluppa nel corso degli anni una spiccata sensibilità verso i problemi legati al mondo dell’economia, e scrive anche molti libri di successo.

Nel corso degli anni ottanta diventa professore associato di Economia all’Università di Architettura di Venezia. Per le sue consulenze con il Ministero del Lavoro dal 1987 vive sotto scorto a causa di alcune dichiarazioni di membri delle Brigate Rosse che avrebbero cercato di attentare alla sua incolumità. Politicamente parlando, all’inizio degli anni novanta, fa parte del partito Socialista di Bettino Craxi ma è con Silvio Berlusconi che inizia la sua carriera politica. In qualità di deputato europeo nel 1999 entra a far parte di Forza Italia e scrive un libro in collaborazione con Vittorio Feltri proprio dedicato al Cavaliere: Tutte Le Balle Su Berlusconi.

Nel 2008 diventa Ministro per la Pubblica Amministrazione proprio con quella carica che Renato Brunetta si fa conoscere meglio dagli italiani. Con la famosa e tanto discussa legge sui “fannulloni” la sua presa di posizione, davanti agli assenteisti, è chiara: multe e licenziamenti per quanti cercano di fare i furbi durante le ore di lavoro. Una manovra che, secondo Brunetta, avrebbe portato a incrementare la qualità dei servizi statali. Proprio a causa di questa legge ha avuto un’aspra polemica con l’amica e collega Mara Carfagna. Secondo Brunetta sono le donne le maggiori assenteiste che, durante le ore lavorative, uscivano a fare la spesa.

Brunetta ha avuto anche una lite con il conduttore Rai Fabio Fazio, durante la trasmissione Che Tempo Che Fa a causa degli ingenti stipendi dei dipendenti del servizio pubblico. Secondo l’ex Ministro gli stipendi d’oro dei dipendenti Rai dovrebbero essere noti ai telespettatori, che hanno il diritto di sapere come sono investiti i soldi del canone. Uomo polemico, dispettoso e sempre pronto al confronto, molto spesso bersagliato per via della sua statura fisica, Renato Brunetta è un politico e studioso d’economia che, nel luglio del 2011, ha trovato l’amore sposando la collega Tommasa Giovannoni, in un matrimonio che ha visto anche la presenza di Silvio Berlusconi. Forse, a dispetto di tante polemiche politiche o televisive, è stata questa la sua più grande vittoria.

Guarda tutte le altre schede dello Speciale Politici di Altezza & Peso.

[foto: www.tempi.it]