Pete Doherty

Paese: Regno Unito

Altezza: 188 cm

Peso: 75 kg

IMC: 21.22 - Peso ideale 

Età: 38 anni

Segno: Pesci Pesci

Pete Doherty è un cantante e chitarrista inglese nato a Hexham il 12 marzo del 1979. Suo padre è un ufficiale dell’esercito, quindi il giovane Pete trascorre parte della sua infanzia in giro per l’Inghilterra e nei presidi militari di mezza Europa. Nonostante questi continui spostamenti, riesce comunque a ottenere ottimi voti a scuola e a soli sedici anni vince un concorso di poesia. Si iscrive alla “Queen Mary University Of London” ma si ritira dopo un solo anno. Conosce Carl Barat e fonda il gruppo The Libertines decidendo di dedicarsi soltanto alla musica.

E’il 1997 quando il gruppo comincia a muovere timidamente i primi passi presso le etichette discografiche in giro per la capitale inglese. Pete lavora duramente e il gruppo produce musica di qualità, un misto di rock e punk revival che ottiene molti consensi da parte della critica ma non dal grande pubblico. Sono anni difficili per Pete tra disagi economici e la dipendenza dall’eroina, che sarà una delle cause che lo porteranno in futuro ad abbandonare il gruppo. Il suo compagno di stanza, Carl, abbandona i corsi di teatro per dedicarsi soltanto alla musica, ma per il primo album ufficiale bisogna aspettare il 2002 con l’uscita di Up The Bracket che la rivista New Musical Express piazza al secondo posto tra i cento migliori album del decennio.

E’ un periodo di duro lavoro per Pete che insieme ai componenti della band, oltre a pubblicizzare il proprio album, fa da supporter a gruppi importanti come Sex Pistols e i Morrissey. L’anno successivo, nel luglio del 2003, Pete diventa padre di Astile Louise un bambino avuto con la cantante Lisa Moorish. Il successo come artista e la consapevolezza di crearsi una famiglia spingono Pete a disintossicarsi.

Nonostante abbia superato pienamente i suoi problemi di droga, il gruppo nel 2004 si scioglie definitivamente. Pete, però, forma una nuova band, i Babyshambles e nel 2005 esce il primo album Down in Albion. Lo stile musicale che i Babyshambles affrontano è più indirizzato verso canzoni romantiche e non di rock aggressivo come quelle scritte in collaborazioni con i The Libertines.

Dopo il loro primo album, i Babyshambles, seppur a distanza di molti anni, registreranno due nuovi dischi: Shotter’s Nation nel 2007 e l’ultimo nel 2013, dopo una pausa di sei anni, intitolato Sequel to the Prequel che è, secondo la critica londinese, il capolavoro musicale di Doherty.

[foto: www.gossiprocks.com]