Matt Damon

Paese: Stati Uniti

Altezza: 178 cm

Peso: 79 kg

IMC: 24.93 - Peso ideale 

Età: 46 anni

Segno: Bilancia Bilancia

Matt Damon è un attore e sceneggiatore statunitense nato a Cambridge l’8 ottobre del 1970.

Quella di Damon è una delle carriere più luminose nell’ambito della cinematografica americana. Un attore che è riuscito a lavorare con i migliori registi di Hollywood e a vincere anche un Premio Oscar. A dieci anni stringe amicizia con Ben Affleck, suo vicino di casa e, dopo il liceo, viene ammesso all’Università di Harvard, che abbandonerà per dedicarsi solo alla recitazione.

Damon inizia a fare gavetta in teatro portando in scena diversi classici di Shakespeare e Molière, ma è nel 1988 che ottiene una piccola parte in Mystic Pizza. In seguito, realizza vari film, Geronimo (1993) e Ultimo appello (1996), e continua a sperare in un ruolo con cui ottenere uno sbocco professionale.

Recita con un giovane Denzel Washington in Il coraggio della verità (1996), e l’anno seguente viene scelto dal grande Francis Ford Coppola che lo dirige in L’uomo della pioggia (1997). In quel periodo ottiene la possibilità di realizzare un grande progetto: con Will Hunting – Genio ribelle (1997) Damon firma la sceneggiatura insieme all’amico Affleck con cui si aggiudica un Premio Oscar.

Ormai la sua carriera è decollata tanto da riuscire, nel giro di pochi anni, a realizzare diverse pellicole di valore per il cinema americano. Con Salvate il soldato Ryan (1998) lavora insieme a Spielberg, mentre in La leggenda di Bagger Vance, viene diretto da Robert Redford.

Nel 2000 ottiene una nomination ai Golden Globe per la sua interpretazione nel film Il talento di Mr. Ripley, e due anni dopo torna alla sceneggiatura realizzando Gerry (2002), una pellicola diretta da Gus Van Sant. In quel periodo Damon partecipa al doppiaggio di Spirit – Cavallo selvaggio, film di animazione prodotto dalla DreamWorks.

Matt Damon è sicuramente un attore e sceneggiatore di fama internazionale, un personaggio pubblico che ormai è divenuto un punto di riferimento per il cinema mondiale.

Negli anni Duemila realizza alcuni film di successo: The Departed – Il bene e il male (2005) e Invictus – L’Invincibile (2009), diretti rispettivamente da Martin Scorsese e Clint Eastwood. L’anno seguente partecipa al remake di Il Grinta (2010), ma è con Elysium (2013) che ottiene ottime recensioni da parte della critica.

Nel 2015 realizza Sopravvissuto – The Martian, film diretto da Ridley Scott, con cui ha avuto una nomination ai Premi Oscar, mentre nel 2016 è il protagonista di The Great Wall, una pellicola basata sulla costruzione della celebre muraglia cinese.

Un voto per Matt Damon? Dieci!

[Fonte foto: The Apricity Forum]