Matías Almeyda

Paese: Argentina

Altezza: 174 cm

Peso: 70 kg

IMC: 23.12 - Peso ideale 

Età: 42 anni

Segno: Sagittario Sagittario

Matìas Almeyda è un ex calciatore nato ad Azul il 21 dicembre del 1973.

Prima del suo ritiro Almeyda è stato uno dei giocatori argentini che si sono fatti più conoscere in giro per il mondo. La sua carriera sportiva inizia nel 1989 quando debutta, a soli sedici anni, nelle Giovanili del River Plate. In quel periodo mette in mostra tutto il suo straordinario talento dimostrando di essere un calciatore in grado di ricoprire vari ruoli, tra cui quello di difensore e centrocampista.

Dopo aver disputato tre stagioni con questa maglia, entra in prima squadra. Con Il River Plate vince tre Campionati e una Coppa Libertadores, inaugurando un periodo di grandi trionfi. Dopo aver collezionato sessantasette presenze, e segnato tre goal, si trasferisce nel Siviglia.

In Spagna, però, gioca una stagione non all’altezza delle aspettative e, nel 1997, il suo cartellino viene acquistato dalla Lazio. Debutta nel Campionato italiano giocando contro il Napoli e, l’anno seguente, vince una Supercoppa Italiana. Con la maglia biancoceleste segna soltanto due reti, e fa fatica a trovare un posto come titolare.

Nel 1998, sempre con la Lazio, vince la Coppa delle Coppe e inaugura una stagione di grandi trionfi. Nel 1999 la squadra capitolina, infatti, conquista anche lo Scudetto trionfando sulla Juventus, e la prestigiosa Supercoppa Uefa contro gli “Invicibili” del Manchester United.

Nella stagione 1999/2000 l’esperienza di Almeyda alla Lazio termina con la vittoria della Coppa Italia. Viene acquistato dal Parma e, al suo posto, la Lazio compra Hernàn Crespo. Con la sua nuova squadra dimostra di essere un giocatore che ormai conosce bene il Campionato italiano, tanto da vincere un’altra Coppa Italia battendo in finale la Juventus.

Nel 2002 passa all’Inter, ma la sua carriera nel nostro calcio è al capolinea: con i nerazzurri nella stagione 2003/2004 segna un goal in Champions League e, in seguito, debutta con la maglia del Brescia.

Matìas Almeyda è un ex calciatore argentino che ha vinto numerosi titoli nel nostro Campionato. Con la maglia della nazionale ha ottenuto un “Argento Olimpico” nel 1996 e il “Guerin D’Oro” come miglior giocatore italiano nella stagione 1998/1999.

Negli ultimi anni della sua carriera gioca nel Lyn Oslo e nel Fenix per poi debuttare come allenatore del River Plate nella stagione 2011/2012. Nello stesso periodo pubblica la sua bella autobiografia, “Alma y vida”, dove racconta dei suoi problemi legati all’alcol e alla depressione.

Almeyda nel 2015 diventa l’allenatore del Chivas, squadra sudamericana con cui ha vinto una Coppa del Messico e che, nell’ultima stagione, si è battuta per conquistare lo Scudetto.

Un voto per Matìas Ameyda non può essere che un otto!

[Foto: Yahoo Deportes]