Massimo Giletti

Paese: Italia

Altezza: 180 cm

Peso: 75 kg

IMC: 23.15 - Peso ideale 

Età: 55 anni

Segno: Pesci Pesci

Massimo Giletti è un conduttore televisivo nato a Torino il 18 marzo del 1962.

Dopo il liceo classico frequenta la facoltà di Giurisprudenza laureandosi a pieni voti. All’inizio degli anni novanta lavora per un periodo di tempo nella piccola azienda tessile della famiglia; in seguuito decide di dedicarsi al giornalismo.

Prende contatti con Giovanni Minoli che lo assume nella redazione di Mixer, programma in cui fa le sue prime esperienze televisive. Il suo debutto come conduttore arriva nel 1994 con il programma Mattina in Famiglia in cui lavora per due edizioni prendendo il posto di Alessandro Cecchi Paone.

L’anno seguente, insieme alla brava Paola Perego, presenta Mezzogiorno in Famiglia, ennesima rubrica quotidiana della Rai che racconta i fatti del giorno attraverso inchieste e interviste.

Grazie a questi primi successi Giletti nel 1996 conduce per cinque edizioni consecutive I fatti Vostri con la collaborazione di volti noti come Rita Dalla Chiesa e Stefania Orlando. Nel 2000, invece, partecipa a Il lotto alle Otto, popolare trasmissione dedicata alla lotteria italiana. Nel mese di dicembre dello stesso anno conduce il Fifa World Premier 2000, manifestazione sportiva che premia i migliori calciatori del secolo.

Agli inizi degli anni duemila Giletti conferma la sua proficua collaborazione con la Rai dapprima conducendo un’edizione di Beato tra le Donne (2003) e poi Domenica In nella stagione televisiva 2004\2005. L’anno seguente all’interno del format domenicale Rai nasce L’Arena, programma d’inchiesta che Giletti conduce tuttora.

Dal 2007, e per quattro anni consecutivi, presenta Miss Italia nel Mondo, show dedicato alla bellezza nostrana e, nel 2010, Buon Natale con Frate Indovino programma musicale con grandi ospiti e tanto spazio alla solidarietà.

Massimo Giletti è un popolare conduttore televisivo, sicuramente uno dei volti più noti della Rai. Nel 2008, a causa di alcune incomprensioni, si dimette dall’Ordine dei Giornalisti.

Uomo riservato, della sua vita privata si conosce davvero molto poco, tranne che è un tifosissimo della Juventus. Infatti, Giletti non manca di partecipare a programmi a sfondo calcistico in cui manifesta la sua fede per la squadra bianconera.

Nel 2012 conduce e realizza Avevo un cuore che ti amava tanto, programma dedicato alla memoria del cantante Mino Reitano.

Nel mese di novembre del 2014, durante una puntata dell’Arena, Giletti ha un malore, per fortuna di poco conto.

Un voto per la professionalità di Massimo Giletti? Dieci!