Martin Scorsese

Paese: Stati Uniti

Altezza: 163 cm

Peso: 66 kg

IMC: 24.84 - Peso ideale 

Età: 74 anni

Segno: Scorpione Scorpione

Martin Scorsese è un regista americano nato a New York l’11 novembre del 1942.

Autore di film entrati nell’immaginario collettivo, Scorsese è uno dei registi più famosi del pianeta. Cresciuto nel Queens, dopo aver rinunciato a una possibile carriere ecclesiastica, si appassiona al cinema nel 1960 quando inizia a visionare le pellicole western di John Ford e quelle neorealiste realizzate in Italia.

Nel 1967 fa il suo esordio con Chi sta bussando alla mia porta, film con Harvey Keitel, attore che ritroverà in altri suoi film in futuro. Scorsese tornerà dietro la macchina da presa soltanto cinque anni dopo, con America 1929 – Sterminateli senza pietà, pellicola che ottiene i primi consensi da parte della critica.

Il suo primo successo è il gangster movie Mean Streets – Domenica in chiesa, lunedì all’inferno (1972), film in cui c’è un giovane Robert De Niro tra i protagonisti. In seguito realizza una serie di pellicole che hanno un impatto epico nel cinema americano: dirige Alice non abita più qui (1974) e, soprattutto, Taxi Driver (1977), noir apprezzato in tutto il mondo, sceneggiato da Paul Schrader.

Dopo un periodo di crisi in cui fa abuso di droghe, Scorsese torna alla regia con Toro Scatenato (1980), film epico sulla vita del pugile Jake La Motta, interpretato da un immenso De Niro. Negli anni Ottanta realizza Fuori Orario (1985), un delizioso film ambientato interamente di notte, e Il colore dei soldi (1986), con protagonista Paul Newman, e si prende lo sfizio di dirigere Michael Jackson nel videoclip Bad (1987).

Dopo il controverso L’ultima tentazione di Cristo (1989), è la volta di Quei bravi ragazzi (1990), un’incursione apprezzata nel mondo del crimine. Gli anni Novanta coincidono con i suoi sforzi di variare tra i generi, proponendo al pubblico storie complesse come L’età dell’innocenza (1993), Casinò (1995) e Kundun (1997).

Martin Scorsese è uno dei registi più bravi al mondo, ma anche autore di apprezzati documentari sul mondo del cinema come Il mio viaggio in Italia (1999).

Insieme all’attore Leonardo DiCaprio inaugura una serie di film di grande successo, da Gangs of New York (2002), a The Departed – Il bene e il male (2006), con cui ha vinto l’Oscar. Nel 2011 ha diretto il bravo Jude Law in Hugo Cabret, ottenendo il Golden Globe per la regia.

Due anni dopo lavora ancora con DiCaprio in The Wolf of Wall Street (2013) mentre, nel dicembre del 2016, è uscito il suo ultimo lungometraggio, The Silence, di cui è anche autore di una sceneggiatura candidata agli Oscar del 2017.

Un voto per il grande Martin Scorsese? Dieci!

[Foto: Pinterest]