Mark Ruffalo

Paese: Stati Uniti

Altezza: 173 cm

Peso: 72 kg

IMC: 24.06 - Peso ideale 

Età: 50 anni

Segno: Sagittario Sagittario

Mark Ruffalo è un attore e regista americano nato a Kenosha, il 22 novembre del 1967, protagonista di tanti successi internazionali e candidato al Premio Oscar come miglior attore non protagonista per il film Foxcatcher.

Dopo aver frequentato i corsi di recitazione di Stella Adler, istituto in cui si sono formati artisti del calibro di Robert De Niro, Mark comincia a lavorare nel settore alberghiero e si dedica alla carriera di barista. Il suo sogno, però, resta il cinema.

Debutta nel 1996 con The Dentist, pellicola del regista Brian Yuzna e partecipa a una serie di spettacoli amatoriali che porta in giro per gli States.

Dopo una serie di pellicole dallo scarso successo, il primo progetto importante per la carriera di Mark è il film Conta su di me (2000) del regista Kenneth Lonergan, pellicola drammatica che lo vede per la prima volta nei panni del protagonista.

L’anno seguente lavora a una riduzione cinematografica del romanzo di Franz Kafka Il castello, e a Windtalkers, film d’azione diretto da John Woo.

La carriera di Mark negli anni duemila ottiene una crescente popolarità e il suo nome diventa uno dei più richiesti nel settore. Michael Mann lo dirige nel film Collateral (2004) mentre, tre anni dopo, è uno dei protagonisti di Zodiac, thriller di grande successo diretto da David Fincher.

Quattro anni dopo ottiene la sua prima nomination per i Satellite Award con la commedia The Brothers Bloom. Questo film vanta un cast d’eccezione, da Adrien Brody a Rachel Weiz, ma è la critica a restare stupita dalla capacità di Mark nell’interpretare, dopo tanti ruoli drammatici, anche uno comico come quello di Stephan, l’indiscusso protagonista del film.

Nel 2010 Mark viene diretto in Shutter Island dal grande Martin Scorsese, ennesimo successo della sua carriera e I ragazzi stanno bene, una brillante commedia drammatica con cui ottiene la sua prima nomination agli Oscar.

Mark Ruffalo è un attore americano capace anche di spaziare in altri campi artistici come la regia. Ne è una dimostrazione il film Simpaty for Delicious che, pur non ottenendo un grande consenso al botteghino, rappresenta per lui un’ottima opera prima.

Negli ultimi anni Mark si è specializzato nei film basati sul mondo dei supereroi americani. Da The Avengers (2012) a Iron Man 3 (2013) con Robert Downey Jr.

Nello stesso periodo gira anche Foxcatcher, pellicola biografica sulla vita del campione olimpico Dave Schulzt, interpretazione che gli ha consentito di ottenere una candidatura agli Oscar 2015.

Un voto per il talento di Mark Ruffalo? Otto!

Guarda tutte le altre schede dello Speciale Oscar 2015.

[Foto: listal.com]

Loading...