Mario Mandzukic

Paese: Croazia

Altezza: 190 cm

Peso: 85 kg

IMC: 23.55 - Peso ideale 

Età: 31 anni

Segno: Gemelli Gemelli

Mario Mandzukic è un calciatore croato nato a Slavonski Brod il 21 maggio del 1986.

Mandzukic è uno dei migliori attaccanti nella storia del calcio croato, un giocatore che è riuscito a imporsi anche in Europa. Da bambino si trasferisce in Germania a causa della guerra in Croazia, ma torna in patria nel 2004. La sua carriera inizia nelle Giovanili del Marsonia e, l’anno seguente, debutta con la maglia dello NK Zagabria.

Nel 2007 entra a far parte della Dinamo Zagabria e, in questo club, segna quarantadue gol in ottantuno partite. Un risultato incredibile che ottiene durante tre stagioni disputate ad alto livello. La sua squadra grazie al suo contributo tecnico riesce a conquistare due Coppe di Croazia e tre Scudetti.

Nel 2009 ottiene il titolo di Miglior Calciatore del Campionato croato, mentre l’anno seguente viene acquistato dal club tedesco del Wolfsburg. Alla prima stagione con questa maglia segna otto gol in Campionato, mentre nel giugno del 2012 con la sua Nazionale partecipa all’Europeo, dove diventa capocannoniere.

In seguito Mandzukic arriva al Bayern Monaco: il passaggio in questo club coincide con la sua definitiva consacrazione. Nella stagione 2012/2013 conquista la Champions League e una Supercoppa Uefa. Con l’arrivo di Robert Lewandowski decide di cambiare ancora squadra e si trasferisce in Spagna.

Viene acquistato dall’Atletico Madrid per circa ventidue milioni di euro, e in questo club gioca una sola stagione totalizzando ventotto presenze e dodici gol in Liga. L’unico trofeo che riesce ad alzare con la squadra allenata da Diego Simeone è una Supercoppa di Spagna.

Mario Mandzukic è un calciatore creato in grado di ricoprire vari ruoli, un attaccante eclettico che può giocare sia nel reparto offensivo, sia all’esterno di centrocampo.

Nel giugno del 2015 arriva alla Juventus e, con i bianconeri, vince una Supercoppa Italia contro la Lazio segnando un gol decisivo. A fine stagione ottiene non solo il Campionato, ma anche una Coppa Italia, e diventa in pochi mesi il beniamino del pubblico.

Nella stagione 2016/2017 Allegri inizia a impiegarlo insieme a Gonzalo Higuain, ex attaccante del Napoli acquistato per la cifra record di novantaquattro milioni di euro. Mandzukic si sacrifica per la squadra giocando in un ruolo non suo e si mette a disposizione dei compagni.

Nell’aprile del 2017 riesce a superare un lieve infortunio e viene inserito nella lista dei convocati del big match valido per il passaggio alle semifinali di Champions League contro il Barcellona.

Un voto per lo statuario Mario Mandzukic? Nove!

[Foto: calcionews24.com]