Marco Garofalo

Paese: Italia

Altezza: 176 cm

Peso: 74 kg

IMC: 23.89 - Peso ideale 

Età: 61 anni

Segno: Leone Leone

Ci ha lasciati nel: 2018

Marco Garofalo è stato un ballerino italiano, nato a Roma il 14 agosto del 1956, e morto il 19 aprile del 2018.

Protagonista di numerosi programmi storici della televisione italiana, Garofalo negli ultimi anni della sua carriera ha lavorato come coreografo e ballerino per Amici, talent show di Maria De Filippi.

Da ragazzo si dedica allo sport e, per un certo periodo di tempo, gioca a calcio. In seguito si appassiona alla danza e studia insieme a Enzo Paolo Turchi. Il suo debutto artistico arriva verso la fine del 1977 quando entra a far parte della compagnia teatrale di Tuccio Rigano.

L’anno seguente, nel 1978, collabora come ballerino al suo primo programma televisivo, Ma che sera, uno show condotto dalla magnifica Raffaella Carrà. In questa trasmissione Garofalo mette in mostra tutte le sue doti artistiche diventando un volto noto in Rai.

In seguito si dedica a diverse trasmissioni per poi trovare la consacrazione in Lascia o raddoppia (1989), una riedizione del celebre show condotto negli anni Sessanta da Mike Bongiorno. Ed è proprio in questo programma che Garofalo realizza anche le coreografie, iniziando la sua carriera come maestro di danza.

Nel 1990 cura e i balletti di Re per una notte, una trasmissione condotta dal compianto Gigi Sabani. Due anni dopo, invece, è la volta di Occhio allo specchio! (1992), una candid camera con protagonista il divertentissimo Paolo Bonolis. Nello stesso periodo realizza le coreografie per Bellezze sulla neve (1992) ottenendo un grande successo mediatico.

Nel 1995 su Rai Uno cura i balletti di Fantastica Italiana, ma Garofalo, dopo un’edizione di questo programma, torna di nuovo in Mediaset e collabora per Buona Domenica (1997), programma all’epoca condotto dal grande Maurizio Costanzo. L’anno seguente lavora ancora con Paolo Bonolis in Tira & Molla (1998).

Marco Garofalo è stato un bravissimo ballerino che ha poi trovato uno sbocco professionale come coreografo e insegnante di danza in numerosi programmi che hanno fatto la storia della televisione commerciale.

Negli anni Duemila si dedica ad altre trasmissioni fino al 2009, quando entra in pianta stabile ad Amici. Nel talent show di Maria De Filippi diventa un apprezzato insegnante di danza moderna. Nel corso del 2010 ha una breve esperienza nel programma Victor Victoria e, nel 2016, realizza l’ultima edizione di Ciao Darwin.

Nel mese di aprile del 2018 muore nella sua amata Roma, città che ha sempre amato, e i funerali si tengono nella Chiesa degli artisti, la stessa in cui si sono celebrati quelli di Fabrizio Frizzi.

Loading...