Keita Baldé

Paese: Senegal

Altezza: 184 cm

Peso: 80 kg

IMC: 23.63 - Peso ideale 

Età: 22 anni

Segno: Pesci Pesci

Keita Baldé è un calciatore senegalese nato ad Arbùcies l’8 marzo del 1995.

Keita si è messo in luce nel Campionato italiano giocando con la Lazio, squadra che detiene da tempo il suo cartellino. Nato e cresciuto nella provincia spagnola di Arbùcies insieme ai suoi genitori senegalesi, sin da ragazzo si appassiona al calcio con suo fratello Ibou, anche lui discreto giocatore.

La sua carriera sportiva inizia nel 2004 quando entra a far parte delle giovanili del Barcellona. Alcuni anni dopo, nel 2010, partecipa a un torneo nel Qatar, dove dimostra tutto il suo talento. In seguito e a causa di alcune diatribe con la dirigenza catalana, Keita viene ceduto in prestito al Cornellà, squadra di categoria inferiore. Qui gioca una sola stagione ma riesce comunque a mettere a segno quarantasette gol.

Ritornato in Spagna Keita decide di lasciare le Giovanili del Barcellona. La sua è una scelta coraggiosa che suscita non poche polemiche nella squadra blaugrana. Nel 2011 firma un contratto con la Lazio ma, per giocare la sua prima partita ufficiale con questa maglia, deve ottenere il passaporto comunitario.

In seguito partecipa alla “Wojtyla Cup”, competizione che riguarda solo le squadra Primavera. In quattro partite segna sei reti e, nella stagione 2012/2013, vince il Campionato nelle Giovanili della Lazio. Nel mese di settembre fa il suo debutto in Serie A e firma il suo primo gol in gare ufficiali contro il Chievo.

Nel febbraio del 2014 Keita gioca una gara contro la Roma e registra il record di giocatore più giovane nella storia dei derby capitolini. Pur disputando alcune partite in prima squadra con la Lazio, fa ancora parte della Primavera ed è in questa categoria che, nel mese di aprile, vince la Coppa Italia.

Keita Baldé è un calciatore di origini senegalesi dotato di un ottimo dribbling e di una capacità innata nel fare gol. Nel 2014 la rivista “Don Balòn” l’ha inserito nella lista dei migliori giovani nati dopo il 1993. Oltre al calcio ha una passione per la musica rap: infatti, nel 2015, partecipa alle riprese del videoclip di un brano musicale del cantante B-Goss.

Nel 2016 viene convocato per la Coppa D’Africa e veste la maglia del Senegal, ma la sua esperienza in questo torneo termina ai quarti di finale. In seguito torna in Italia e termina la stagione con cinque gol realizzati in trentacinque gare, ma sempre subentrando dalla panchina e mai partendo da titolare.

Nel 2017 festeggia il traguardo delle cento partite in Serie A e, nel mese di aprile, durante il derby con la Roma firma uno dei tre gol con cui la sua Lazio si aggiudica la vittoria.

Un voto per Keita Baldé? Nove!

[Foto: Zimbio]