Jonathan Rhys-Meyers

Paese: Irlanda

Altezza: 178 cm

Peso: 70 kg

IMC: 22.09 - Peso ideale 

Età: 40 anni

Segno: Leone Leone

Jonathan Rhys-Meyers è un attore e modello irlandese nato a Dublino il 27 luglio del 1977.

A causa dei suoi problemi cardiaci Meyers nei primi anni della sua vita frequenta numerosi ospedali divenendo in seguito un adolescente irrequieto e ribelle.

A soli sedici anni viene espulso dalla scuola e lascia gli studi per dedicarsi alla carriera di modello. Nel 1993 viene notato da uno dei più famosi talent scout della Hubbard Casting e riesce a firmare un contratto per la Knorr realizzando un famoso spot. Tuttavia la carriera nel mondo della moda sembra limitante per il giovane Meyers che sogna di diventare un attore.

L’anno successivo entra così a far parte del cast del suo primo film, Un uomo senza importanza (1994), pellicola diretta da Suri Krishnamma, che gli consente di fare le sue prime esperienze nel mondo del cinema.

Due anni dopo realizza Michael Collins (1996) biopic movie in cui recitano Julia Roberts e Liam Neeson. Nello stesso periodo lavora al suo primo film da protagonista, La scomparsa di Finbar (1996), una storia incentrata su un ragazzo che ha deciso di compiere un viaggio che lo conduca da Stoccolma sino alla Svezia.

Per tutti gli anni novanta Meyers recita in svariate pellicole tra le quali La Governante e B. Monkey – Una donna da salvare, quest’ultimo un film diretto da Michael Redford regista de Il Postino di Massimo Troisi. Nel 2001 è la volta del thriller Giovani assassini nati, un film molto criticato in Inghilterra per alcune scene di violenza. L’anno successivo realizza i suo primo successo commerciale: con Sognando Beckam (2002) Meyers s’impone all’attenzione della critica e del grande pubblico.

Jonathan Rhys-Meyers è un modello divenuto attore che è riuscito a lavorare con grandi registi come Oliver Stone in Alexander (2004) e Match Point (2005) di Woody Allen.

[foto: www.pinterest.com]

Nel 2007 e per quattro stagioni consecutive ha fatto parte del cast di I Tudors, un telefilm di successo trasmesso anche in Italia e, più recentemente, è divenuto il protagonista di Dracula (2013).

Nel 2011 l’attore ha tentato il suicidio a causa della sua dipendenza dall’alcol e dalle droghe. Nel 2014 è uscito Stonewall il suo ultimo film da protagonista diretto da Roland Emmerich.

Loading...