Jason Statham

Paese: Regno Unito

Altezza: 178 cm

Peso: 82 kg

IMC: 25.88 - Sovrappeso 

Età: 49 anni

Segno: Leone Leone

Dalle piscine alla cinepresa, è questo il percorso di Jason Statham, attore inglese classe 1972.

Jason il mondo dello spettacolo lo respira fin da piccolo, visto che la mamma è una stilista, presto convertita a ballerina e il papà è un cantante lounge.

Inevitabile, quindi, che anche il piccolo di casa bazzichi l’ambiente e inizi a girare qualche spot pubbliciterio. Le performance da attore sono anche quelle in cui Jason si esibisce, ogni tanto, lungo le strade londinesi, cercando di guadagnare in questo modo qualche soldo. Ma, inizialmente, questi non sono che passatempi, perché tutta l’attenzione di Jason è concentrata sullo sport, di cui è da sempre grande appassionato e che lo vede entrare nella nazionale inglese di tuffi.

Con il costume del team britannico Statham ci convive per ben 12 anni, arrivando anche a partecipare alle Olimpiadi di Seul, in Corea, nel 1988.
Finita la carriera sportiva, Jason sfrutta la sua prestanza fisica per qualche lavoro da modello.

L’obiettivo non è diventare un attore, al momento, ma proprio grazie ad uno spot il regista Guy Richie lo nota e lo vuole nel cast del suo film Lock & Stock – pazzi scatenati. È l’inizio del cammino dell’ex sportivo inglese nel mondo dorato del cinema: al primo film, infatti, fa seguito un ruolo in Snatch – Lo Strappo, altro lavoro di Guy Richie con Brad Pitt e Benicio del Toro.

Il film ha un grandissimo successo e porta anche Jason Statham al di là dell’oceano, nella mecca dorata di Hollywood. Qui recita per il regista John Carpenter in Fantasmi da marte e nello stesso anno, il 2001, prende parte alle lavorazioni anche di The One, del regista James Wong, dove recita al fianco di Jet Li, e di Mean Machine, diretto da Barry Skolnick.

Il ruolo da protagonista arriva nel 2002 con The Transporter, film che avrà ben due seguiti negli anni successivi. Nel frattempo ottiene alcune parti minori in produzioni americane importanti come, per esempio, The Italian Job, dove lavora a contatto con Charlize Theron, e Collateral.

Nel 2006 torna a lavorare insieme al suo mentore Guy Ritchie, in Revolver. Jason è uno stakanovista del grande schermo e non si tira mai indietro.

Nel 2010, lavorando sul set del film I mercenari – The Expendables, conosce Sylvester Stallone, mitico attore americano che scriverà la sceneggiatura dell’action thriller Homefront, produzione che vedrà Jason Statham attore protagonista.

[foto: www.aceshowbiz.com]