Gianluigi Nuzzi

Paese: Italia

Altezza: 176 cm

Peso: 74 kg

IMC: 23.89 - Peso ideale 

Età: 47 anni

Segno: Toro Toro

Gianluigi Nuzzi è un giornalista e conduttore televisivo nato a Milano il 3 giugno del 1969.

Nuzzi è sicuramente uno dei giornalisti più competenti della nuova generazione e l’ha dimostrato nei programmi televisivi che ha condotto e nell’inchiesta contro gli sprechi di denaro in Vaticano.

Inizia a scrivere i suoi primi articoli su uno storico giornalino per ragazzi come Topolino, all’età di quattordici anni, curando alcune rubriche dedicate ai lettori. Nel 1994 inizia a collaborare con il quotidiano Libero ma diventa un giornalista professionista nel 1996 occupandosi di cronaca nera.

In seguito Nuzzi può vantare di aver scritto sui maggiori quotidiani italiani, dal Corriere della Sera a Il giornale, e pubblica articoli su riviste settimanali tra cui L’Europeo e Panorama.

Negli anni Duemila inizia a collaborare anche in televisione nelle vesti di autore. Nel 2009 scrive il programma L’Infedele, talk show politico condotto all’epoca da Gad Lerner. Nuzzi in quel periodo pubblica anche il suo primo libro d’inchiesta: Vaticano S.p.a. – La verità sugli scandali finanziari e politici della Chiesa (2009).

In seguito realizza un altro libro di grande successo, questa volta incentrato sugli affari illeciti della politica, intitolato: Metastasi – Sangue, soldi e politica tra Nord e Sud (2010). In questo suo lavoro Nuzzi dimostra come alcune frange della politica italiana abbiano in qualche modo collaborato in modo attivo con organizzazioni criminali storiche tipo la Mafia.

Nel 2013 debutta come conduttore, sostituendo il bravo Salvo Sottile, della trasmissione Mediaset Quarto Grado. In questo caso Nuzzi dà prova di avere una grande padronanza del mezzo televisivo, ma anche una certa competenza nel trattare temi importanti come la cronaca nera di fronte ai telespettatori.

L’anno seguente su Canale Cinque debutta con un altro programma di grande successo, Segreti e Delitti (2014), con la collaborazione della brava Alessandra Viero. Il successo di questa trasmissione convince i vertici Mediaset a prolungare le quattro puntate previste a inizio stagione a un massimo di sette.

Gianluigi Nuzzi è un giornalista bravo e competente, ma anche un conduttore televisivo capace di appassionare il proprio pubblico.

Il suo ultimo libro-dossier sul Vaticano: Via Crucis – La difficile lotta di Papa Francesco per cambiare la Chiesa (2015) ha ottenuto un enorme clamore in tutto il mondo. Lo stesso Nuzzi è stato sottoposto a un processo, ancora in corso, ai suoi danni per aver divulgato informazioni segrete in merito ai milioni di euro delle banche gestite dalla Santa Sede svaniti nel nulla.

Un voto per la competenza di Gianluigi Nuzzi? Dieci!

 

[Foto: www.tempi.it]